> > La polizia di San Francisco pronta ad usare agenti-robot per uccidere

La polizia di San Francisco pronta ad usare agenti-robot per uccidere

Agenti del SFPD con un agente-robot

La polizia di San Francisco pronta ad usare agenti-robot non solo per disinnescare esplosivi ma anche con mansioni che includono la direttiva "uccidere"

Come nel film Robocop ma stavolta non è un film, la polizia di San Francisco  è pronta ad usare agenti-robot per uccidere.

Il dipartimento Usa ha parlato di una “misura estrema” ma la proposta sta già facendo discutere. 

La polizia vuole usare agenti-robot per uccidere

La scelta del dipartimento di polizia di San Francisco, in California, è quella con cui si propone di equipaggiare robot con direttive software di “forza letale”: dovranno disinnescare ordigni esplosivi, ma non solo. Allo stato attuale questo tipo di robot è solo per impiego limitato: ispezione di aree oppure smaltimento di bombe.

L’idea  che sta prendendo piede invece è di sfruttarli anche per “addestramenti e simulazioni, arresti criminali, incidenti critici, circostanze urgenti, esecuzione di un mandato o durante valutazioni di dispositivi sospetti”, tutte circostanze operative che negli usa presuppongono l’utilizzo di armi. 

Quanti sono i robocop e cosa fanno

La proposta del dipartimento prevede di “rafforzare l’utilizzo della loro attuale collezione di robot”. Quanti sono attualmente? Sono 17 in totale, ma al momento, fa sapere Open, 12 non sono operativi.

Quello che lascia perplessi molti è la “skill” di questi robot di poter uccidere persone, ma quest’operazione verrà effettuata solo nel caso in cui “il rischio di perdita di vite umane per membri del pubblico o ufficiali è imminente e supera qualsiasi altra opzione di forza disponibile”. Si tratta quindi di un’opzione che verrà “presa in considerazione quindi solo in circostanze rare ed eccezionali“.