×

La polizia lo trova morto in casa dove aveva 124 serpenti

Agenti di polizia e specialisti erpetologi increduli dopo che trovano un uomo morto in una casa dove aveva 124 serpenti fra cui perfino un mamba nero

Un mamba nero, pare che l'uomo morto avesse in casa anche un esemplare di questa specie letale

Arriva dagli Usa la curiosa e tragica vicenda di un uomo trovato morto dalla polizia in casa sua, una casa dove aveva raccolto 124 serpenti: secondo quanto riportato da The Indipendent un 49enne del Maryland aveva con sé decine di specie fra cui anche alcune considerate fra le più letali del pianeta

Morto in casa dove teneva 124 serpenti fra cui anche il letale mamba nero

Gli elementi quindi sono due: difficile pensare che l’uomo sia morto di infarto, anche se ovviamente nei confronti della salma è stata disposta l’autopsia e facile pensare che, se ti metti un mamba nero in casa devi mettere in conto che se quello sfugge dalla teca tu sei un uomo morto al 97%

La polizia lo trova morto in casa con 124 serpenti: rettilario domestico in Maryland

Tante sono le possibilità che il veleno di questo serpente, nel novero degli esemplari detenuti dalla vittima che viveva nella Contea di Charles, in Maryland, uccida un essere umano robusto, sano e nel fiore dell’età.

I polziotti hanno appurato che il 49enne viveva con in casa almeno 124 serpenti di varie specie, fra costrittori e velenosi. Pare che la vittima tenesse i rettili in terrari su scaffali di metallo. 

Quasi sicuramente morto avvelenato l’uomo che in casa aveva 124 serpenti: forse qualcuno è fuggito dalla teca

E quando gli agenti e gli specialisti hanno fatto una cernita dei serpenti trovati in casa della vittima sono rimasti stupiti.

Tra di essi anche alcune specie illegali in Maryland: pitoni, serpenti a sonagli, cobra e, appunto mamba neri, che hanno anche la poco invidiabile skill di essere i serpenti in assoluto più veloci al mondo nella tecnica dell’inseguimento. La polizia ha avviato un’indagine sulla morte dell’uomo.

Contents.media
Ultima ora