×

La Polonia è “pronta ad ospitare armi nucleari degli Usa”

Un netto aumento di truppe con almeno un 50% in più di militari ospitati nelle varie basi Nato, la Polonia è “pronta ad ospitare armi nucleari degli Usa”

Jaroslav Kaczynski

La Polonia è “pronta ad ospitare armi nucleari degli Usa”, lo  ha spiegato in una intervista al quotidiano tedesco Welt am Sontag il “falco” Jaroslav Kaczynski, leader del partito di governo e vicepremier del governo guidato da Mateusz Morawiecki. Il 75enne vicepremier, che guida il partito Diritto e Giustizia, ha detto: “Se gli americani ci chiedessero di piazzare le loro armi nucleari sul nostro territorio, noi saremmo pronti a farlo.

Sarebbe una mossa che rafforzerebbe in modo netto la deterrenza nei confronti della Russia“. 

Armi nucleari Usa in Polonia

Ma la lista dei desideri di Kaczynski è ancor più lunga e include l’aumento della presenza militare Usa in Europa, con almeno un 50% in più di militari ospitati nelle varie basi Nato. Per lui i soldati americani in Europa dovrebbero passare dagli attuali 100mila ad almeno 150 mila. Kaczynski ha indicato anche dislocazione e quote: 75mila sul fianco orientale della Nato e 50mila in Polonia e nei Paesi baltici, al confine con la Russia. 

“Diamo tutti le armi a Zelensky”

Poi la chiosa sullo scenario ucraino: “I Paesi dell’Alleanza Atlantica dovrebbero finalmente fornire le armi che il presidente Zelensky chiede da tempo. Se gli americani ci chiedessero di ospitare le loro armi nucleari in Polonia, saremmo aperti a questo. Rafforzerebbe in modo significativo la deterrenza su Mosca”.

Contents.media
Ultima ora