×

La Polonia vuole uscire dall’Unione Europea? Conseguenze della sentenza della Corte Suprema polacca

La Polonia potrebbe uscire dall'Unione europea: la conferma della sentenza della Corte suprema polacca e le parole della commissione ue.

Polonia abbandona ue

Questione delicata quella che vede protagonista la Polonia in ottica di Unione Europea. In seguito ad una sentenza della Corte Suprema polacca, infatti, ci sarebbero incongruenze tra il dirtto europeo e quello del Paese.

Polonia fuori dall’Unione Europea: il motivo

Negli ultimi giorni è stato effettivamente confermato che alcune parti della legislazione dell’Unione europea non sono compatibili con la Costituzione della Polonia. A stabilirlo è stata la stessa Corte suprema di Varsavia, attraverso una sentenza che ha soprattutto valore politico. Sono anni che continua il braccio di ferro tra Bruxelles e Varsavia, ma questa volta un possibile scenario di “Polexit” potrebbe essere quantomeno realistico.

Polonia fuori dall’Unione Europea: le parole del premier polacco

Nonostante le voci e il polverone sollevato dalla questione, il presidente del consiglio dei ministri polacco – Mateusz Morawiecki – ha rassicurato tutti con le sue parole, espresse in sede di parlamento europeo a Strasburgo:

«Siamo in Ue qui e non andiamo da nessuna parte. Per noi è una scelta di civiltà l’integrazione europea, noi siamo qui, questo è il nostro posto e non andiamo da nessuna parte, vogliamo che l’Europa ridiventi forte, ambiziosa e coraggiosa».

Polonia fuori dall’Unione Europea: la replica dell’Ue

Anche la presidente della commisione europea – Ursula von der Leyen – si è detta fiduciosa sull’evolversi della questione e ribadendo che l’Ue rispetta i singoli Stati dell’unione ed esiste solo in virtù di essi. Nonostante ciò, la von der Leyen ha altresì affermato che: «La Commissione Ue agirà – sul rispetto dello Stato di diritto in Polonia. Non permetteremo che i valori Ue siano messi a rischio».

Contents.media
Ultima ora