×

La pubblicità tra social e gadget personalizzati

Come farsi pubblicità ai tempi dei social e Instagram? Le strategie migliori per migliorare il proprio business.

pubblicita social
pubblicita social

La pubblicità è una componente fondamentale del commercio, avere delle strategie di marketing curate e d’impatto aiuta ad ampliare il proprio giro d’affari e a consolidare la propria posizione sul mercato. Per sperare di avere successo (e che questo sia anche duraturo) bisogna partire da un prodotto di qualità e da servizi che possano catturare l’attenzione del cliente e che, a confronto con i competitor, offrano qualcosa in più. Il mercato non deve andare al ribasso, ma abbinare la qualità ai prezzi concorrenziali, conquistare la fiducia dei clienti è una delle cose più difficili e che si compone di equilibri molto delicati che vanno soppesati con cura.

Farsi conoscere è il primo passo ed è sempre il più difficile, soprattutto per chi parte da zero o è una start up che muove i primi passi e ha tutto da dimostrare. Ed è qui che entra in gioco la pubblicità che è un ottimo modo per farsi conoscere, ampliare il proprio pubblico e stuzzicare la curiosità delle persone. I social network sono un ottimo strumento per farsi conoscere, ormai sono tantissimi i post sponsorizzati che, a fronte di un piccolo contributo, fanno apparire l’annuncio e il prodotto ad un pubblico potenzialmente interessato e scelto secondo vari parametri come età, sesso, luogo in cui si vive, interessi ecc… Negli ultimi anni anche gli influencer ricoprono un ruolo fondamentale nel marketing, sono personaggi (più o meno famosi) che hanno un largo seguito, soprattutto su Instagram, e pubblicizzano un prodotto, mostrando come lo usano o parlandone bene, questo permette di far conoscere il suddetto prodotto e quindi di ampliare la potenziale clientela.

Internet e i social sono una grande risorsa per chi fa commercio oggi, ma non bisogna dimenticarsi che la qualità dei prodotti, la professionalità e il buon vecchio passaparola non devono mai mancare o essere sottovalutati. Il biglietto da visita, ad esempio, è un evergreen che non passa mai di moda e che può fare la differenza tra acquisire un cliente o perderlo. Funzionano molto bene anche i gadget promozionali, ovvero dei regalini che le aziende fanno ai propri clienti o a chi potrebbe diventarlo, tra i più comuni ci sono portachiavi, penne e portamonete. Va considerato che più funzionale, carino e originale è il gadget, più funziona, e funziona perché viene utilizzato e quindi mostrato. È stato stimato che l’85% delle persone che riceve un gadget in omaggio è più propenso a dare fiducia all’azienda che glielo ha regalato e che questi regalini vengono conservati e usati per un periodo che va da uno a quattro anni, quindi è bene che siano anche duraturi.

Tra i gadget più utili e funzionali ci sono i portachiavi: tutti abbiamo delle chiavi e tutti utilizziamo i portachiavi, e quindi offrirli in regalo è sicuramente una strategia che funziona. È possibile creare dei portachiavi personalizzati anche online, tramite siti specializzati, che offrono un ampio catalogo di modelli che è possibile customizzare con il proprio logo, una scritta o una frase a scelta. Molto carini i portachiavi a forma di ciabattine e quelli a forma di moneta per il carrello o di apribottiglie e poi i portachiavi con il metro, utilissimi e molto originali.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche