La 'ricaduta' di Gaiscoigne: ubriaco con il volto tumefatto e sanguinante - Notizie.it
La ‘ricaduta’ di Gaiscoigne: ubriaco con il volto tumefatto e sanguinante
Gossip e TV

La ‘ricaduta’ di Gaiscoigne: ubriaco con il volto tumefatto e sanguinante

Ennesima ricaduta per Paul Gascoigne, con immagini che hanno fatto rapidamente il giro del mondo. Mostrano ‘Gazza’ con il volto tumefatto e coperto di sangue, conseguenza di una caduta accidentale dovuta, ancora una volta, all’abuso di alcol. Problemi di alcolismo dai quali l’ex calciatore di Newcastle, Tottenham e Lazio non riesce a separarsi, come conferma la recente ricaduta. Sono stati i media inglesi a dare per primi la notizia che in poche ore ha varcato i confini nazionali: l’episodio risalirebbe a martedì scorso quando Gascoigne, ubriaco e con in mano una bottiglia di gin, sarebbe caduto rovinosamente a terra uscendo da un taxi ed andando a battere il volto sull’asfalto, riportando ferite a labbra, naso e fronte. Sono stati i vicini ad allertare la polizia: ma l’ex calciatore aveva già lasciato il luogo dell’ “incidente”.

Gascoigne era infatti su un altro taxi ancora ubriaco, dal momento che faticava a reggersi in piedi, con i pantaloni che continuavano a ‘cascare’ mentre si recava a fare acquisti di alcol e sigarette.

Finalmente la polizia è riuscita a recuperarlo a casa, dove Gazza si era nel frattempo recato, portandolo in ospedale su una volante per tutte le cure del caso. Gary Mabbutt, amico di Gascoigne, ha confermato il periodo negativo: “Sapevo che le cose stavano andando male nelle ultime settimane, stava andando bene, è rimasto sobrio per un periodo molto lungo, forse il più lungo mai passato, ma ora è stato ricoverato per il suo bene – ha raccontato al The Sun – Purtroppo in persone così può capitare una ricaduta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche