×

La Roma passa sotto il controllo di Unicredit

Condividi su Facebook

Ora è ufficiale: la Roma passa sotto il controllo di Unicredit. Si è infatti conclusa con l’attesa firma di Rosella Sensi nella tarda serata di giovedì la lunga trattativa tra il colosso bancario ed Italpetroli, l’impero di proprietà della famiglia che per diciassette anni ha dato lustro alla società giallorossa. Con questo atto la banca ha concesso ai Sensi di estinguere l’esposizione debitoria superiore ai 400 milioni di euro, compresi i 50 di cui era in credito il Monte dei Paschi di Siena, in cambio del totale controllo di tutte le proprietà della famiglia. Non ancora resa nota la buonuscita garantita alla Sensi, che comunque sarebbe riuscita a salvare la storica abitazione di Villa Pacelli.

Ad annunciarlo è stata la stessa Sensi al termine del lungo incontro, circondata dalla consueta selva di microfoni: l’attuale presidente rimarrà comunque al timone della società fino a quando l’advisor Rothschild non avrà trovato un acquirente credibile.

“L’interesse comune è quello di salvaguardare la società” ha detto la figlia del grande Franco. A quel punto sarà però Unicredit a decretare il passaggio di proprietà, e non Rosella Sensi che pertanto fungerà solo da traghettatrice con il compito di portare avanti la conduzione sportiva, quindi il calciomercato.

È stata creata una nuova società, la Newco Roma, che controllerà la compagine giallorossa e che sarà composta da tre consiglieri: uno di fiducia dei Sensi, uno di Unicredit ed Attilio Zimatore, professionista indipendente. Per l’immediato futuro, dunque, non cambia nulla ma la libertà di movimento sul mercato sarà limitata.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
D.

Mamma mia quanti fan ha questo sitoooo…Sportmediaset puo chiudere….zehahahahahhahahahahhahahha


Contatti:

Leggi anche