×

La serie A permetterà cambi di lista per stranieri da Russia ed Ucraina

Un'apertura importante da un punto di vista etico e che potrebbe anche dare brio al calcio mercato: cambi di lista per stranieri da Russia ed Ucraina

Le formazioni di Ajax e Shakhtar con uno striscione contro la guerra

La notizia è importante per il calcio italiano, la serie A permetterà cambi di lista per stranieri da Russia ed Ucraina e lo farà dopo che la Fifa aveva aperto alla possibilità di sospensione dei contratti con calciatori provenienti da Russia o Ucraina.

La Figc è dunque al lavoro per permettere ai club di tesserare nuovi calciatori entro il 7 aprile. La norma entrerà in vigore dal prossimo 10 marzo e sancirà la possibilità di acquistare due extracomunitari che giochino in Ucraina o in Russia. 

Cambi di lista da Russia ed Ucraina, come si è mossa la Figc

Ma cosa significa? Che le squadre, come da norma, possono mettere in lista Serie A 25 giocatori.

Per chi non avesse raggiunto la soglia ci sarà la possibilità di tesserare nuovi giocatori provenienti dalle zone del conflitto fra Mosca e Kiev. Per le squadre che invece avessero già la lista perfettamente messa a punto arriva la norma Fifa per aprire il mercato. Alle solite eccezioni per fare cambi di lista in corso d’opera, adesso si potrà procedere in libertà a patto che il tesseramento riguardi un atleta che gioca in Russia o in Ucraina.

Un’apertura importante da un punto di vista etico e che potrebbe anche dare brio al calcio mercato. 

L’Atalanta vuole Fernando dello Shakhtar 

Un mercato come ad esempio quello dell’Atalanta che ha puntato Fernando dello Shakhtar. Attenzione, non si tratta di una deroga pura: il 30 giugno infatti è previsto il ritorno al club di origine. La sospensione dei contratti non potrà portare di fatto a un nuovo mercato.

Che significa? Che il calciatore straniero può lasciare la squadra di appartenenza, ma non certo facendolo a titolo definitivo

Contents.media
Ultima ora