La sicurezza dei sigillanti dentali - Notizie.it
La sicurezza dei sigillanti dentali
Wellness

La sicurezza dei sigillanti dentali

I sigillanti dentali, fanno riferimento a una misura preventiva utilizzata per prevenire la carie. I sigillanti dentali consistono nel mettere un rivestimento di resina sulla superficie masticatoria dei denti per proteggerli dalle cavità che causano acidi e batteri.


Storia
Il dentista Kim Loos nota in un articolo intitolato “Sealants for Kids: Are They Safe?,” pubblicato nella sezione genitori del sito I-Village’s, che sigillanti dentali hanno ricevuto l’approvazione da parte della American Dental Association nel 1976 da utilizzare per le cure dentistiche.

Sicurezza
Secondo Braces Review, una risorsa di informazione dentale, uno studio condotto in Cina ha espresso preoccupazione riguardo alla sicurezza dei sigillanti dentali. La domanda di sicurezza ha sviluppato che il bisfenolo A (BPA) è stato trovato nella saliva di alcune persone con sigillanti dentali.

Bisfenolo A
Il BPA, una sostanza chimica trovata in plastica policarbonato, è in grado di mimare gli estrogeni. Un eccesso di estrogeni può causare malattie, per esempio, il cancro al seno.

Ri-valutazione
Secondo la Delta Dental, ilDelta Dental, the Department of Health and Human Service’s National Toxicology Program
ha studiato la preoccupazione del BPA e ha trovato che lo sviluppo del bisfenolo A causato da sigillanti dentali è raro.

Considerazioni
Secondo la Delta Dental, i sigillanti dentali provano il 70 per cento dell’efficacia nel prevenire le carie.

Il sigillante dentali opera, fornendo una barriera tra la superficie masticatoria di un dente e batteri e gli acidi in bocca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche