×

La sottosegretaria Floridia: “Ora abbiamo vaccini e Green Pass, la Dad non esisterà più”

Floridia: “Con vaccini e Green Pass la Dad non esisterà più, non vuol dire rischio zero ma avere ragionevoli garanzie sulla didattica in presenza”

La sottosegretaria Floridia

La sottosegretaria Barbara Floridia fa il punto della situazione nell’imminenza delle riapertura scolastiche in un’intervista rilasciata a Fanpage e a suo parere “ora che abbiamo vaccini e Green Pass, la Dad non esisterà più”. L’esponente del governo in quota Cinquestelle ha voluto dire la sua giusto nelle ore che precedono la riapertura delle scuole, prevista per lunedì 13 settembre, nella maggior parte delle Regioni.

Il tema caldissimo quello della sicurezza anti covid e quest’anno c’è la notvità del Green Pass obbligatori per tutti i docenti e il personale scolastico.

Barbara Floridia non ha dubbi: la Dad non esisterà più, ecco perché

Floridia non pare avere dubbi: grazie a Green Pass, vaccini e misure standard la scuola in presenza non sarà più una chimera o uno stato precariamente “appeso” all’andamento epidemiologico. Secondo la Floridia i presupposti per restare in presenza “ci sono tutti.

È stato fatto un lavoro enorme basato sull’esperienza derivante dall’applicazione delle regole già esistenti lo scorso anno, con ovviamente la grande novità delle vaccinazioni e del Green pass”. Floridia è ottimista ma cauta: “Questo non significa ovviamente rischio zero, ma vuol dire avere ragionevoli garanzie sul mantenimento della didattica in presenza per tutti gli studenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado. In ogni caso la DAD come sin qui conosciuta non esisterà più”.

La Dad non esisterà più e sulle mascherine Floridia dice: “Non creiamo discriminazioni”

La questione delle mascherine da indossare solo in classi non tutte vaccinate è diventata elemento divisorio, e la Floridia ha chiarito a Fanpage: “Stare in classe senza mascherina è un obiettivo condiviso. Ovviamente sono necessarie ulteriori valutazioni e va sempre considerato l’andamento dei contagi. Il mio timore è effettivamente quello che si possano creare discriminazioni fra gli studenti non essendo possibile, a normativa vigente, sapere se gli studenti e le studentesse siano vaccinati o meno e soprattutto non possiamo rischiare di vanificare gli sforzi che abbiamo profuso per portare i ragazzi in presenza per l’intero anno scolastico”.

La sottosegretaria Floridia: la Dad non esisterà più, poi parla di test salivari e trasporti

Sui test salivari l’esponente del Governo non ha dimenticato la sua estrazione politica: “Rappresentano un’arma in più per garantire la riapertura di sicurezza. Proprio ieri, grazie all’impegno del Movimento 5 stelle, nel decreto Green Pass è stata inserita la possibilità di ottenere la certificazione Covid anche dopo l’esecuzione di un test salivare molecolare”. La chiosa sulla nota dolentissima dei trasporti è stata a metà fra rammarico a salomonico: “La competenza è ovviamente in capo al Ministero dei trasporti, che sta mettendo in campo alcune misure per far fronte a quello che è sin qui stato l’anello debole della filiera che riguarda il mondo della scuola”.

L’App di verifica del Green Pass, per Floridia è in arrivo e la Dad non esisterà più

E ancora: “Ho personalmente lavorato ad un progetto che metterà a disposizione di tutte le scuole italiane in tempi brevi un software in grado di supportare i mobility manager scolastici nella gestione dei flussi casa-scuola-casa”. E l’app di verifica del Green Pass? “Il ministro Bianchi ha assicurato che da lunedì prossimo l’applicazione sarà a disposizione dei dirigenti scolastici ed eviterà file per ingresso negli istituti. Sono fiduciosa che questo avverrà davvero in tutte le scuole di tutta Italia”.

Contents.media
Ultima ora