×

La Spagna anticipa l’Italia sulle mascherine all’aperto: via dal 10 febbraio

Con poco più di 700 casi ogni 100mila abitanti su base settimanale la Spagna anticipa l’Italia sulle mascherine all’aperto: andranno via dal 10 febbraio

Il Presidente Spagnolo Pedro Sanchez

La Spagna anticipa l’Italia sulle mascherine all’aperto e dopo aver “declassificato” i protocolli Covid livello influenzale convenzionale le toglierà via  dal 10 febbraio

La Spagna anticipa l’Italia: per Madrid niente più mascherine all’aperto 24 ore prima di Roma

Il governo del presidente Pedro Sanchez prosegue dunque nell’allentamento delle misure anti Covid, perciò da domani, giovedì 10 febbraio, nel paese non sarà più obbligatorio indossare le mascherine all’aperto. 

L’annuncio della portavoce del governo Rodriguez e il calo dei contagi covid

L’annuncio è arrivato in queste ore direttamente dalla portavoce del governo Isabel Rodriguez. Ed è un annuncio che va a traino del calo dei contagi del covid-19.

In Spagna l’incidenza dei contagi su base settimanale è scesa a 715 casi ogni 100mila abitanti. Attenzione, a metà gennaio era attestata sul range di 1.600. E i ricoveri? In Spagna sono in calo anche quelli, con un trend che viene attribuito all’alto tasso di vaccinazione

Una campagna vaccinale capillare con quasi il 50% che ha già fatto la booster

Come sta andando la campagna vaccinale nel paese con Madrid capitale? Circa l’80% ha ricevuto due dosi e il 47% anche la terza.

L’obbligo di mascherina all’aperto era stato imposto a fine 2021. Non erano stati pochi tuttavia gli spagnoli che sull’onda dell’arrivo di Omicron aveva deciso di indossarla anche nelle settimane precedenti ai legiferati dell’esecutivo centrale.

Contents.media
Ultima ora