×

Lady Huawei è atterrata in Cina, accolta da un bagno di folla

Roma, 25 set. (askanews) – Centinaia di sostenitori di Meng Wanzhou si sono riversati all’aeroporto Shenzhen sventolando bandiere cinesi e striscioni in segno di sostegno con la direttrice finanziaria di Huawei.

Meng Wanzhou ha fatto rientro a casa da Vancouver, in Canada, dopo tre anni di arresti domiciliari su richiesta degli Stati Uniti, e contemporanemente due cittadini canadesi – l’ex diplomatico Michael Kovrig e l’imprenditore Michael Spavor – accusati di spionaggio, sono stati rilasciati in Cina, mettendo fine a un caso diplomatico importante tra Cina e Occidente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora