Lago di Lucerna: l'ascensore più alto d'Europa
Lago di Lucerna: l’ascensore più alto d’Europa
Viaggi

Lago di Lucerna: l’ascensore più alto d’Europa

Ascensore panoramico
L'ascensore

A strapiombo sul Lago di Lucerna, in Svizzera, c’è l’ascensore panoramico più alto d’Europa: posizione geografica davanti ad un meraviglioso paesaggio, caratteristiche e storia.

Il luogo

A strapiombo

Nel Canton Nidvaldo in Svizzera, sul promontorio Burgenstock, che dà sul Lago di Lucerna, c’è un ascensore panoramico, quello di Hammetschwand, che è il più alto d’Europa, ben 152,8 metri, e che si trova tra gli 847 e i 1132 metri. Il progetto è del gruppo Schindler.

Come è facile immaginare, si tratta di un luogo speciale. Vi si giunge in estate con il traghetto, attraccato nel porto della città di Lucerna e in partenza tre volte al giorno per arrivare al terminal Kehrsiten-Bürgenstock, oppure con la funicolare sul lago – che però ora non funziona – o ancora attraversando un sentiero roccioso e circolare che porta ad un ponticello di legno. Ci vogliono 25 minuti, più uno circa per salire l’ascensore, che così è il più veloce del mondo. Quando è stato costruito, ci volevano 3 minuti -. Il punto panoramico è fatto da una costruzione di ferro degli anni 1900-1905, periodo della Belle Epoque, che dopo un periodo di restauro – nel 1935 la velocità ha raggiunto i 2,7 metri al secondo e la cabina è stata sostituita con un’ altra di metallo leggero – è stata riaperta nel 1991, collegando l’ascensore alla parete montuosa.

La vista è veramente mozzafiato, anche se di sicuro non consigliata a chi soffre di vertigini. Meravigliosa la natura tutt’attorno.

Caratteristiche

Lucerna

Nella zona c’è anche una serie di hotel in cui si può alloggiare, a 4 stelle oppure semplici ma romantici rifugi. Sono anche in corso lavori per costruire un nuovo, lussuoso resort, il Burgenstock – nome dato dall’albergatore e magnate Franz Jusef Bucher, il quale, nel 1873, aveva inaugurato il Grand Hotel Burgenstock-. In estate, durante la notte, il punto panoramico è illuminato e visibile da Lucerna ed è davvero spettacolare.

Quello per arrivare all’ascensore, è pure un percorso didattico-culturale, in cui si troveranno 12 domande su geografia, geologia, turismo, storia della tecnologia, tutela dei boschi e dell’ambiente, per rispondere alle quali si può eventualmente ricorrere all’ausilio dei cellulari e di Internet – c’è un sito web apposta -. Vale davvero la pena approfittare per andare a fare un giro, soprattutto se si è amanti della natura, oltretutto anche Lucerna merita di essere visitata.

Tra i luoghi più famosi da vedere, c’è sicuramente il Kapellbrucke, il Ponte della Cappella, con i suoi 204 metri. E’ il più celebre della città svizzera ed il più antico ponte coperto in Europa, costruito nel 1365. Le ringhiere sono piene di colorati fiori ed offrono uno spettacolo fantastico: già solo per quello varrebbe la pena visitare Lucerna.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche