Lampadine Led: come scegliere - Notizie.it
Lampadine Led: come scegliere
Guide

Lampadine Led: come scegliere

Case, uffici e anche automobili sono ormai dotate di illuminazione a Led. L’innovativa tecnologia a Led permette un notevole risparmio su costi e consumi, garantendo un’illuminazione massima fin dal momento dell’accensione della lampadina. Sono diversi i tipi di lampadine a Led che si possono trovare nei negozi: ma come scegliere la lampadina giusta?
Un primo punto da considerare è l’attacco: è ovviamente indispensabile che l’attacco della lampadina coincida con quello dell’apparecchio. Un altro concetto chiave è quello relativo alla temperatura del colore. Esso è espresso in gradi Kelvin e può tendere dal giallo/arancio (0°K) al blu (10.000°K). La luce naturale si aggira attorno ai 6.500°K mentre le lampadine che usiamo in casa hanno una temperatura tra il bianco caldo (attorno ai 2.200°K) e il bianco freddo (non oltre i 6.000°K). È preferibile utilizzare una luce calda in cucina, in bagno e in camera da letto mentre le luci fredde sono adeguate per i corridoi e lungo le scale.
Un concetto fondamentale nella scelta della lampadina giusta è quella della potenza luminosa.

Il consumatore non dovrà più basarsi sul concetto di Watt, bensì su quello di Lumen (lm). È infatti possibile che, a parità di Watt, due lampadine abbiano un Lumen diverso. Una luce molto forte si aggira attorno ai 2000 lm mentre una luce più soffusa, da usare ad esempio sulla scrivania, ha una potenza di 500 lm.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*