Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Lapo: da un errore, al venditore
Cronaca

Lapo: da un errore, al venditore

Quando una gaffe si trasforma in un affare di marketing… basta avere fiuto per gli affari e chiamarsi Lapo Elkann. Il rampollo di casa Agnelli, infatti, ha tratto il meglio dalla figuraccia rimediata qualche tempo fa durante un match di NBA tra i Los Angeles Lakers e i Toronto Raptors in cui ha stoppato una palla vagante sotto gli occhi sorpresi e attoniti di pubblico e giocatori, costruendoci un vero e proprio business: le Lapo-shirt.

Si tratta di magliette ideate dal marchio dello stesso Elkann, Italian Independent, che si isprano a lui e alla gaffe di cui è stato protagonista. “Just Play” e “Lapers”, sono ispirate proprio all’imbarazzante episodio, ma dell’originale linea di abbigliamento fa parte “777 Mission Independent”, un riferimento all’agente segreto più famoso del mondo unito alla data di nascita di Lapo il 7 ottobre 1977 e “No Lapo No party”, che rifà il verso al celebre spot che ha come protagonista George Clooney.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche