×

L’Aquila, anziana lascia 3 milioni a Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi ha avuto in eredità da un'anziana signora de L'Aquila 3 milioni di euro.

Silvio Berlusconi
L’Aquila, anziana lascia 3 milioni a Silvio Berlusconi

Quando si dice “piove sul bagnato” non si può fare a meno di pensare all’ultima notizia di cronaca che riguarda Silvio Berlusconi, che ha ereditato 3 milioni di euro.

Eredità di 3 milioni a Silvio Berlusconi

La notizia, decisamente ghiotta, è delle ultime ore e riguarda una signora di 80 anni, aquilana, deceduta 20 giorni fa, che ha lasciato in eredità tutti i suoi beni, che ammontano a 3 milioni di euro a Silvio Berlusconi.

Sono molte le notizie, a volte note di colore, che riguardano l’ex Presidente Berlusconi, e questa, come era facile immaginare, ha destato un grandissimo scalpore. A dare la comunicazione di questa singolare vicenda è stato resa nota dall’avvocato Andrea Ferrari.

Il legale, infatti, ha raccontato che la signora Anna C., ex impiegata della Segreteria Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, originaria de L’Aquila ma con ultima residenza a Palermo, ha contattato il suo studio per essere da lui rappresentata.

Le disposizioni testamentarie della signora Anna

A quanto raccontato dall’avvocato Ferrari, dunque, la donna, che è venuta a mancare circa venti giorni fa.

Nubile e senza figli, la signora Anna era proprietaria di 3 immobili, di diversi terreni e di due conti correnti. Aveva, quindi, incaricato lo studio di predisporre un testamento olografo in favore di Silvio Berlusconi.

I due, infatti, si conoscevano personalmente, in quanto la signora aveva lavorato con l’ex Presidente del Consiglio durante i vari mandati di quest’ultimo al Governo. Non è stata, quindi, una scelta poco ponderata, ma una precisa volontà messa in atto in maniera assolutamente regolare.

Silvio Berlusconi

I possedimenti della signora Anna

Entrando ancor di più nello specifico dei possedimenti della generosa signora, è stato reso noto che era proprietaria di tre grosse unità immobiliari e di due conti correnti e che, ancora, godeva di entrate pensionistiche quale ex impiegata dello Stato.

A quanto pare, inoltre, la donna aveva già deciso da diverso tempo che una volta deceduta, tutto il suo patrimonio sarebbe dovuto essere devoluto interamente a Silvio Berlusconi. Questo suo volere, così come si legge nel testamento, è stato determinato dalla riconoscenza per gli anni di lavoro passati insieme.

Nella nota diffusa dallo studio legale al quale la signora si è rivolta per fare testamento, ha altresì specificato che per conto della signora Anna era stato predisposto un testamento olografo con nomina di esecutore testamentario il dottor Antonio Conte, perché vigilasse sull’adempimento dell’esecuzione testamentaria.

Si attendono i commenti di Silvio Berlusconi

Come già indicato, la notizia è stata riportata dalle maggiori testate giornalistiche italiane.

Allo stato attuale, però, qualcuno vocifera che questa storia non sia vera, e non sono stati ancora riportati, almeno fino a questo momento, i commenti dell’ex premier Silvio Berlusconi.

Si attendeva, infatti, di sapere cosa il Cavaliere avesse da dire a proposito di questa singolare vicenda. Ma fino a questo momento non ha rilasciato alcuna intervista, né divulgato note ufficiali a commento dei fatti avvenuti. Nelle prossime ore, probabilmente, è facile che si sappia qualcosa in più.

Non resta molto altro da fare se non attendere di sapere come, se la notizia è vera, abbia preso tale lascito l’ex premier, che ancora una volta risulta amatissimo dalle donne di tutte le età

Scrivi un commento

1000

Leggi anche