L'Aquila: Grandi rischi, si è dimesso il presidente Luciano Maiani. Sentenza vergognosa - Notizie.it
L’Aquila: Grandi rischi, si è dimesso il presidente Luciano Maiani. Sentenza vergognosa
Attualità

L’Aquila: Grandi rischi, si è dimesso il presidente Luciano Maiani. Sentenza vergognosa

All’indomani della discussa sentenza del tribunale dell’Aquila che ha condannato sette membri della Commissione Grandi rischi, per aver minimizzato i pericoli nei giorni precedenti al terremoto del 2009, arrivano le dimissioni del presidente dell’organismo, il fisico Luciano Maiani.

Il fisico Luciano Maiani ha annunciato le sue dimissioni

Amareggiato ha commentato: “Non è possibile fornire allo Stato una consulenza in termini sereni, professionali e disinteressati sotto questa folle pressione giudiziaria e mediatica“.

Dopo Maiani, seguiranno le dimissioni di tutti i vertici della commissione Grandi Rischi: del vicepresidente Mauro Rosi e quelle del presidente emerito, on. Giuseppe Zamberletti.

Si arriverà alla paralisi, nota il Dipartimento, “poiché è facile immaginare l’impatto di questa vicenda su tutti coloro che sono chiamati ad assumersi delle responsabilità in questi settori considerati i pilastri di una moderna Protezione civile”.

La sentenza dell’Aquila, intanto, ha già fatto il giro del mondo. Secondo Thomas Jordan, il più famoso sismologo americano, responsabile del Centro terremoti per il Sud della California (che nel 2009 presiedette il panel di esperti nominato dal Governo Italiano dopo il sisma abruzzese) si tratta di una sentenza vergognosa.

«E’ incredibile», spiega al Corriere.it, «che si possa accusare di omicidio colposo scienziati che, dietro incarico di un’agenzia governativa, stavano cercando di fare al meglio il loro lavoro in circostanze molto ostiche. Il tribunale non ha attributo la responsabilità al vero colpevole».

Francesca

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche