LASCIATE IN PACE MICHAEL JACKSON | Notizie.it
LASCIATE IN PACE MICHAEL JACKSON
Lifestyle

LASCIATE IN PACE MICHAEL JACKSON


Se fosse stata la morte di uno sconosciuto, probabilmente ci sarebbe stata un’archiviazione e qualche parente sarebbe rimasto col dubbio tra suicidio e omicidio. Ma qui con gli occhi aperti e le orecchie spalancate ci stanno milioni di fans ancora arrabbiati dalla scomparsa di uno degli idoli più grandi dell’umanità. Il medico curante al momento del decesso, Conrad Murray, proprio in questi giorni, nel processo che lo vede imputato, ha annunciato una lunga lista di testimoni pronti a sorreggere la sua tesi, cioé che la morte del dio del pop sia dovuta a un suicidio. Niente eccessi, niente sbagli, niente forzature. Secondo Murray, Michael Jackson si sarebbe suicidato e i fans non ci stanno, e con loro i parenti ovviamente. Il Propofol, un potente anestetico sarebbe stato il tramite tra la vita e la morte. Il medico ha dichiarato di averne somministrato 25 mm ma nel corpo della star ne avrebbero rinvenuto molto di più.

Il 4 gennaio ci sarà l’udienza preliminare e tutto il mondo aspetta con il fiato sospeso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche