×

Lavinia investita fuori dall’asilo, offerto 1 euro di risarcimento

Nell'agosto del 2018, la piccola Lavinia era stata investita fuori dall'asilo nido: i genitori chiedono giustizia, proposto un risarcimento di un euro

Lavinia

Nell’agosto del 2018, la piccola Lavinia, di soli 16 mesi, era stata investita fuori dall’asilo nido: i genitori chiedono giustizia, proposto un risarcimento di un euro.

Velletri, Lavinia investita da un’auto fuori dal suo asilo nido

La piccola Lavinia aveva solo 16 mesi quando fu investita nel cortile dell’asilo nido che frequentava a Velletri “La Fattoria di Mamma Cocca.” La bimba fu investita da un’altra madre che non la vide dallo specchietto durante una retromarcia.

I genitori chiedono giustizia. Non accettano che la loro figlia sia stata lasciata sola nel cortile dell’asilo.

Le dichiarazioni del legale dei genitori

Cristina Spagnolo, avvocato dei genitori di Lavinia, Lara Liotta e Massimo Montebove, ha dichiarato alle agenzie: Abbiamo chiesto sia al nido che alla maestra gli estremi della compagnia assicurativa, non abbiamo avuto nessun riscontro. Nella prima udienza dibattimentale è stato proposto un risarcimento di un euro. Offerta che è stata rifiutata.”

Il ricordo del momento più straziante 

Torna a parlare anche Lara Liotta, ricordando quel momento straziante:Al telefono c’era una donna che urlava, era la maestra, Francesca Rocca. La donna al volante, l’investitrice quella mattina era passata a scuola con sua figlia per salutare le maestre. Ha raccontato di esser entrata nel parcheggio per arrivare all’ingresso dell’asilo e di aver sentito come il rumore di un ramo spezzato, di una siepe. È lei, da sola, che poi si accorge di quel ‘fagotto rosa’ in terra, le sembrava come una bambola: ma invece era Lavinia in una pozza di sangue.

Quando mio marito è arrivato gli ho detto subito: ‘Dimentica la bambina che avevamo questa mattina quando l’abbiamo portata in asilo’. Quegli occhi mi annunciavano che tutto era cambiato.”

Contents.media
Ultima ora