Il lavoro più comodo del mondo: testare i letti degli hotel
Il lavoro più comodo del mondo: testare i letti degli hotel
Viaggi

Il lavoro più comodo del mondo: testare i letti degli hotel

Qualcuno avrà provato il letto?
Stupenda stanza d'albergo

Il lavoro più comodo del mondo esiste: testare i letti degli alberghi. In Inghilterra questa figura professionale esiste già da qualche anno per evitare i materassi scomodi.


L’importanza di avere un letto comodo

Figura professionale che c'è da qualche anno in Inghilterra

Avete mai pensato che provare quanto siano confortevoli i letti degli hotel, potesse essere un lavoro? Ebbene sì, vista l’importanza del questo aspetto per gli ospiti: la comodità del letto è infatti una delle prime cose che si testano appena entrati nella stanza d’albergo.

In Inghilterra esiste una grossa catena alberghiera, la Premier Inn, in cui sicuramente questa nuova e insolita figura professionale c’è già e anche da qualche anno: decide quale letto verrà sistemato in camera in tutte le 602 strutture della catena. Come fa per esempio accompagnata da un’ équipe, Natalie Thomas, che otto ore al giorno dedica venti minuti per valutare ogni materasso: si può dire che svolga il lavoro più comodo del mondo! Nella sua carriera ha già testato almeno migliaia di letti.

Alcuni studi rivelano che due terzi dei cittadini inglesi hanno dormito male negli hotel proprio a causa della scomodità dei materassi. Allora la catena Premier Inn ha deciso di correre ai ripari.

Una start up italiana ha cercato figure professionali per valutare alberghi

Una startup per gli alberghi di lusso

Nel marzo scorso una start up italiana, Bidtotrip, ha messo un annuncio per due persone che fossero interessate girare tutta Europa per testare alberghi a 5 stelle – proprio così! – con un contratto a tempo indeterminato.

La piattaforma, nata nel 2015, mette all’asta queste camere a prezzi incredibilmente abbordabili – con un risparmio del 60% -, in modo da farle riempire, dato che sono vuote da tempo. Sei mesi fa la piattaforma contava 100mila utenti, 9 dipendenti – sei dei quali lavorano da Cesena e tre guarda caso a Londra – e aveva stipulato accordi con hotel sparsi in tutta Italia e in tutta Europa, accordi che ormai più di 1.200.

La domanda dei clienti è in aumento, perciò ecco che da Bidtotrip è partita la ricerca a nuove figure professionali. Il loro scopo è contribuire affinchè le camere siano “perfette”. Praticamente si tratta di trascorre nell’hotel di lusso, come normali clienti (mistery guests), se questo si trova in Italia e due se si trova all’estero, poi il personale passa alla valutazione del candidato e della candidata. Il loro compito è quello di stabilire il livello dei servizi negli alberghi: i pasti, il servizio in camera, il funzionamento della piscina, quello della sauna, persino l’ambito riguardante i massaggi, la palestra, i campi da golf, da tennis e altre strutture di svago. Poi sarà anche necessario decidere il livello di funzionamento del servizio reception, anche segnalando situazioni problematiche per valutare la capacità di reazione del personale – che non sa di essere “esaminato” -: per esempio segnalare un impianto rotto o una stanza non ritenuta adeguata dal cliente. In tutto ciò come può non essere prevista anche la valutazione della comodità dei letti egli si troverà a dover usare?
250x250 City

La richiesta era certo per un candidato disponibile a trasferirsi all’estero, un’ottima conoscenza almeno dell’inglese e che avesse le doti di affidabilità, capacità organizzativa, autonomia, flessibilità e un notevole spirito critico, fondamentale per poter effettuare un attento esame dell’andamento dell’hotel, che ovviamente, dato che la struttura è a cinque stelle, dovrà essere ai massimi livelli. Era previsto un periodo di prova retribuito – non è specificato in che modo – con possibilità di assunzione full-time e con un contratto a tempo indeterminato in un caso e con un contratto a chiamata nell’altro. Si tratta comunque di un lavoro impegnativo: non ci si illuda che sia come stare in vacanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Contattare Airbnb
Viaggi

Come contattare Airbnb

di Notizie

Airbnb è una piattaforma ben strutturata per la condivisione di case, appartamenti e stanze. Per ogni dubbio c’è un servizio clienti reperibile tutti i giorni. Ecco cosa dovete fare.