×

Lazio, D’Amato: “Astrazeneca non rispetta le consegne, a rischio intera campagna vaccinale”

L'assessore alla Sanità della Regione Lazio, D'Amato, sottolinea come con i ritardi di AstraZeneca si rischi il blocco delle somministrazioni.

Vaccini Lazio D'amato Astrazeneca

Il Lazio va spedito nella campagna di vaccinazione ma, come tutte le Regioni, sconta spesso il limite di avere poche dosi a dispozione a causa dei continui ritardi nelle forniture da parte delle case farmaceutiche. Nello specifico in queste ore ci sarebbe un drastico calo di fiale di AstraZeneca, con l’azienda anglo svedese che avrebbe mancato alcune consegne.

Una situazione nel Lazio potrebbe addirittura portare a dover bloccare le vaccinazioni con questo siero e a rimandare gli appuntamenti già fissati. A dirlo, nella giornata di ieri, è stato l’assessore alla Sanità della giunta di Zingaretti, Alessio D’Amato: “Se nelle prossime 24 ore non arrivano i 122mila vaccini di AstraZeneca previsti siamo costretti nostro malgrado a sospendere le vaccinazioni”. 

Vaccini Lazio, D’amato su Astrazeneca

“Mi auguro che tale sospensione venga scongiurata – ha aggiunto l’assessore – Abbiamo messo in esercizio una macchina imponente che non deve fermarsi. Da ieri notte abbiamo aperto le prenotazioni anche per l’età 66 e 67 e sono già oltre 36mila i prenotati. Abbiamo un milione di prenotazioni da qui a maggio. Servono i vaccini.  

Un ritardo che come si diceva rischia di minare il regolare svolgimento degli appuntamenti e che al momento non sembra avere delle date di recupero.

Ad Un giorno da pecora su Rai Radio1, l’assessore della Regione Lazio ha aggiunto che le consegne del vaccino AstraZeneca dovrebbero slittare da oggi a sabato 3 aprile. Sempre nel corso di questa intervista D’Amato ha fissato l’obiettivo della Regione: “Vaccinare tutta la popolazione del Lazio entro Ferragosto. È credibile”. 

Figliuolo assicura che i vaccini arriveranno

Per tentare di calmare un po’ gli animi, il commissario all’emergenza Figliuolo ha assicurato che in Italia starebbero per arrivare, entro al massimo la giornata di domani, 1,3 milioni di dosi di AstraZeneca. Il generale è inoltre impegnato in questi giorni in un giro d’Italia per verificare le carenze di ogni singola Regione e apportare migliorie per raggiungere l’obiettivo delle 500mila vaccinazioni giornalire.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora