×

Lazio, Raul Moro picchiato e rapinato sul Raccordo Anulare insieme al padre

Raul Moro è stato picchiato e rapinato sul GRA da quattro uomini che, dopo l'aggressione, gli hanno rubato la macchina.

Raul Moro picchiato

Il giocatore della Lazio Raul Moro è stato picchiato e rapinato della sua auto sul Grande Raccordo Anulare: l’episodio si è verificato nella tarda serata di giovedì 31 marzo 2022 mentre era in compagnia del padre. Quattro uomini li avrebbero bloccati fingendosi poliziotti e, dopo averli aggrediti, sono fuggiti con la loro Mercedes Classe A.

Raul Moro picchiato

I fatti si sono verificati al chilometro 26 del GRA intorno alle 23:30. Secondo quanto ricostruito, i malviventi avrebbero costretto l’attaccante diciannovenne ad accostare sul ciglio della strada fingendo di essere forze dell’ordine. Hanno dunque picchiato lui e il padre con calci e pugni lasciandoli a bordo strada, dopodiché due si sono impossessati della loro auto mentre i restanti due sono saliti e ripartiti sull’altra macchina.

Raul Moro picchiato e rapinato: auto ritrovata a Castel Giubileo

Padre e figlio hanno lanciato l’allarme alla polizia e sul posto si sono precipitati gli investigatori del commissariato Fidene, i Falchi e la Stradale. Mentre i poliziotti hanno iniziato le ricerche dei rapinatori, i due feriti sono stati accompagnati al Policlinico da un’ambulanza del 118. L’auto è stata successivamente ritrovata a Castel Giubileo.

Contents.media
Ultima ora