Le 25 cose che dovrai aspettarti se ti fidanzi con un milanese
Le 25 cose che dovrai aspettarti se ti fidanzi con un milanese
Donna

Le 25 cose che dovrai aspettarti se ti fidanzi con un milanese

Il carattere di chi è nato ed abita a Milano è molto particolare. Scopri alcune cose che ti devi assolutamente aspettare se ti fidanzi con un milanese.

Prima di fidanzarti con un milanese devi pensarci bene. Il carattere di chi è nato e cresciuto a Milano è infatti molto particolare e non è adatto per tutte le tipologie di ragazze.

Cosa devi aspettarti da un milanese

Paese che vai usanza che trovi. Non potevamo usare un detto più consono per descrivere il carattere di un milanese. Ogni anno assistiamo a una vera e propria migrazione di ragazze del sud Italia che vengono a Milano per motivi di studio o per ricercare lavoro. Ecco questo articolo è espressamente dedicato a loro. Prima di cedere alle lusinghe di un milanese infatti dovete essere a conoscenza di alcune caratteristiche particolari che lo riguardano. Il carattere di milanesi infatti è molto particolare ed è difficile, sopratutto per chi non è nato a Milano, capire certi comportamenti. A volte infatti questo carattere sembrerà quasi strafottente e solamente col tempo un vero milanese inizierà a sciogliersi.

Un’altra cosa a cui ti dovrai abituare, oltre al carattere, riguarda il cibo.

Dovrai infatti iniziare a dire addio alle cene alle 22 di sera. A Milano va di moda l’aperitivo e ogni milanese che si rispetta vorrà portarci la propria ragazza almeno un paio di volte a settimana.

25 cose da sapere sui ragazzi milaesi

Bene, se hai intenzione di fidanzarti con un vero milanese, ecco cosa a cosa vai incontro. Ecco le 25 cose che dovrai aspettarti se ti fidanzi con un Milanese:

  1. Non potrai più mettere le ballerine.

  2. Il succo sarà sempre e comunque composto al 100% da frutta.

  3. Scordati di bere cocktail populisti: il Sex on The Beach è completamente bandito.

  4. Abbandona la tua mountain bike, solo bici con freni a bacchetta.

  5. Scordati lo shopping al centro commerciale, solo piccoli negozi indipendenti.

  6. Non dedicargli canzoni di Amici o X-factor, si rifiuterà di ascoltare.

  7. La parola Indierock entrerà prepotentemente nel tuo vocabolario.

  8. Ti porterà all’Esselunga alle 21.45 perchè prima è impegnato in aperitivi

  9. Farai la spesa solo alla cassa automatica

  10. Non ti proporrà mai il tuo ristorante preferito, se in franchising

  11. Sabato e domenica abbandona la sua Milano e ti porterà al mare o in montagna.

  12. Non offrirti mai di cucinargli una pasta, i carboidrati sono veleno.

  13. Palestra? Ok, ma togliti dalla testa un abbonamento economico alla 20hours.

  14. Almeno una volta alla settimana segna in agenda una serata al Plastic

  15. Saprà sempre dove andare e te lo farà pesare sempre

  16. Dirai addio ai mezzi pubblici

  17. Non ti farà mai salire sulla 90/91.

    Non è mai salito nemmeno lui, ma ne ha sentito parlare.

  18. Scordati le telefonate chilometriche delle prime settimane. Solo whastapp o email.

  19. Scordati la foto ricordo di voi due innamorati sotto le guglie del Duomo.

  20. Odierà e giudicherà la tua coinquilina. Ma ci scherzerà di continuo.

  21. Ad ogni tua domanda troverà sempre una risposta, anche se una risposta non ce l’ha.

  22. I ricordi della serata più romantici saranno due drinks effettati su Instagram.

  23. La tua agenda non sarà mai più libera.

  24. Al cinema andrete in una piccola sala del centro o allo spazio Oberdan.

  25. Ai tuoi amici sembrerà gay.

39 Commenti su Le 25 cose che dovrai aspettarti se ti fidanzi con un milanese

    • Ti quoto in scioltezza: il dialetto Milanese é gradevole quanto le unghie sulla lavagna, chi lo parla é blacklistato all’istante.
      Per il resto discutibili i punti 2 e 20 (pensavo fossero mie fisime personali, al massimo il 2 si usa qui in Francia ma a Milano non ho mai trovato mezza persona che li seguisse, ma neanche sentito parlare proprio), risibili i 30 e 31 (poche cose fan più contadino della macchina in città, chi ha scritto quei due punti é alla meglio dell’hinterland, alla peggio Brianzolo) e un po’ triti e ritriti tutti gli altri…

  1. e' l'esatta fotografia di mio nipote. laureato alla cattolica,un posto in banca…professionalmente a posto. fuori dal lavoro scansalo….anche se è un bellissimo e affascinante ragazzo…..che ti sembrera' gay (si scrive cosi' vero?). io a Milano non ci torno nenache con i CC….

  2. questo non è UN milanese, è una ragazza che esce con uno zarro, un fighetto, un indie, un hipster, un alternativo, uno sfigato, un musicista e un intellettuale contemporaneamente!!!

  3. Marina Aurora no, ok, escluso il punto 31, io prendo la 90/91 disinvoltamente e ugualmente escluso il 33 sui parcheggi (roba da uomini veri…io mi sono tirata fuori da qualsiasi discorso automobilistico…), dico in generale…

  4. che imprecisi però, questo è il milanese hipster, non certo il fighetto che va a caccia di troioni biondi nei localacci all'arco della pace o di corso como…

  5. Il miglior commento! Qusto potrebbe essere un elenco di alcuni ragazzi che vivono a Milano, ma che siano veramente milanesi poi questo è da vedere…. 😉

  6. Il miglior commento! Qusto potrebbe essere un elenco di alcuni ragazzi che vivono a Milano, ma che siano veramente milanesi poi questo è da vedere…. 😉

  7. direi che conosci pochi milanesi veri: i punti che sottolinei si applicano molto di più ai “vurrìa essere milanese” (ma sono nato a catanzaro/bergamo/roma/ecc..) che non ai milanesi nativi.
    ciao!

  8. La nuova moda è leggere autori non di moda, che però sono molto di moda tra chi non è di moda, per non capire un cazzo del libro ma parlarne agli altri 😐

  9. Cavolo che originalità questo articolo!
    Adesso che tutti parlano degli hipster puoi scrivere una cosa del genere riguardo a “il tipico ragazzo” di qualsiasi grande città e ci azzecherai sempre almeno un pochino.
    Metà delle cose qui scritte non le ho mai viste né sentite in vita mia (milanese nata e cresciuta).
    Però mi ha fatto sorridere 😉

  10. A parte che il 90% di chi dice di essere milanese è in realtà di origini di altre regioni già a partire dai genitori, quindi dire "il milanese" è abbastanza una cazzata. E comunque di gente così ne è piena il mondo e si chiamano BIMBIMINCHIA! 😀

  11. Simona Bosio ma che dici ?? XD mica dicevo che quelli che hanno origini diverse siano bimbiminchia, ma quelli che hanno gli atteggiamenti descritti qui sopra 😀

  12. si ma infatti ti dicevo che chiunque vive a milano ha sti atteggiamenti, cioè, la maggior parte!!! Ma purtroppo non i 15enni bimbiminchia che va beh, lo puoi anche capire data l'età!!! Ma si comportano così tanti 30enni e passa!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kindle Paperwhite 3G
189 €
DeLonghi En80.Cw Inissia Nespresso Crema
49.99 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €