> > Le dà una pacca sul sedere ma con il dorso della mano: prosciolto

Le dà una pacca sul sedere ma con il dorso della mano: prosciolto

Controversa sentenza per molestie e violenza

Le dà una pacca sul sedere ma con il dorso della mano: prosciolto dopo che il suo avvocato chiede di visionare assieme all'accusa i filmati

Le dà una pacca sul sedere ma con il dorso della mano: prosciolto.

Un 51enne del Leccese era stato denunciato per averla data ad una donna che andò dai Carabinieri. Ma che significa? Che alcune sentenze anche di Cassazione hanno stabilito si che la pacca sul sedere è violenza sessuale ma bisogna anche valutare la durata del contatto: se prolungato o fugace e che fa fede anche il modo con cui “si tocca” il sedere della vittima. in stazione dai carabinieri era cominciato tutto.

Le dà una pacca sul sedere, prosciolto

La giudice del Tribunale di Lecce Simona Panzera per esempio ha archiviato il procedimento penale nei riguardi di un un uomo di Spongano indagato per aver toccato il fondoschiena di una commessa di 25 anni. Lecceprima spiega che per quei fatti del 22 giugno del 2022, l’uomo fu denunciato nella stazione locale dei carabinieri. Era stato “incastrato” dai  filmati ripresi dalle telecamere dell’esercizio commerciale.

Vi si vedrebbe il cliente che mentre cammina lungo la corsia dei prodotti poggia in modo veloce “il dorso della mano sulla zona intima della ragazza che conosceva (essendo un frequentatore abituale di quell’attività) e che in quel momento era intenta a sistemare la merce su uno scaffale”. 

Cosa ha eccepito il difensore dell’uomo

Ecco, la difesa rappresentata dall’avvocato Dario Paiano, ha battuto su quel punto ed ha ottenuto una lettura per cui “non si tratta di un palpeggiamento, facendosi in tal caso riferimento al toccamento con il palmo delle mani e non si tratta neppure di un toccamento lascivo, facendosi in tal caso riferimento a quei toccamenti che manifestano libidine”.