Le donne nell'epoca di Shakespeare
Le donne nell’epoca di Shakespeare
Cultura

Le donne nell’epoca di Shakespeare

donne

Nell'epoca della regina Elisabetta I, in Inghilterra, le donne godevano di pochi diritti: obbligate ai matrimoni combinati, solo poche tra esse potevano sperare nell'educazione o di poter diventare dame di compagnia.

L’epoca in cui in Inghilterra regnò la regina Elisabetta I (XVI secolo) è caratterizzata da un periodo di pace e fermento culturale, tanto che appunto viene chiamata con il termine “Elisabettiana”. Basterebbe citare Shakespeare per riassumere nel modo più completo il progresso culturale e artistico del popolo anglosassone. E’ in questo contesto che analizziamo il ruolo e le opportunità delle donne nell’epoca di Shakespeare, con uno sguardo più attento alle donne di classi nobili.

Donne ed educazione

Le donne non avevano il permesso di andare all’università. Tuttavia, a volte, alle donne elisabettiane delle classi nobili veniva impartita l’educazione a casa. A partire dalla giovane età venivano insegnate lingue come il latino, il francese, l’italiano e il greco. Imparavano anche una serie di abilità come ballare, il tiro con l’arco, l’equitazione e suonare uno strumento musicale. Sapere come comportarsi era di grande importanza, in particolare per la vita di corte.

Alcune ragazze venivano anche mandate a vivere con altre famiglie in modo da ampliare la loro formazione.

Ruoli sociali

Nei tempi elisabettiani, dalle donne ci si aspettava che si sposassero e obbedissero ai loro mariti. I matrimoni venivano organizzati e gestiti come un business. Quelle benestanti avevano sempre una dote: denaro, beni e proprietà. Le donne non sposate erano spesso considerate strane, e occasionalmente venivano accusate di stregoneria. L’unica vera opzione per una donna che non si sposava e non proveniva da una famiglia dell’alta borghesia era quella di fare i servizi domestici. Altrimenti, la sicurezza finanziaria di una donna riposava esclusivamente sulle spalle degli uomini. Le donne non diventavano mai eredi dei titoli del padre. Non era loro permesso di votare o avere un parere politico. Dal momento della nascita, la maggior parte delle donne in epoca Shakespeariana avevano come unico vero scopo il matrimonio, prendersi cura della casa e crescere i figli.

Classe di separazione

Le ragazze provenienti dalle famiglie di classe superiore erano le uniche che potevano avere una formazione, mentre le altre delle classi inferiori avevano appena le competenze necessarie per prendersi cura della loro casa e dei figli.

Le ragazze provenienti dalle famiglie nobili avevano la possibilità di essere dame di compagnia della regina, di servirla e intrattenerla. Sebbene alle donne non era permesso esibirsi in teatro, le donne di corte potevano svolgere questo ruolo, utilizzando delle maschere.

Aspetto

Esistevano particolari “leggi” di buoncostume che dettavano il modo in cui una donna doveva vestirsi. La comparsa della donna della classe superiore, in particolare, era molto importante. Usavano un trucco bianco a base di piombo che rendeva la loro pelle pallida. Questo volte causava addirittura malattie che non raramente le portava alla morte. Indossavano corsetti estremamente limitata e strati di vestiti scomodi, ma l’immagine era così importante che la sofferenza passava in secondo piano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Sony Console Playstation 4 500 Gb Slim + Dimmi Chi Sei!
246 €
299.99 € -18 %
Compra ora
Electrolux Ejp5000 Ergopress Acciaio Inox Satinato/nero
35 €
59.9 € -42 %
Compra ora
Rowenta RO6383EA
150 €
249.99 € -40 %
Compra ora
Electrolux MO317GXE Forno incasso microonde L59,2 cm Inox
204.99 €
546.56 € -62 %
Compra ora