Le frasi più belle di Alessandro Baricco - Notizie.it
Le frasi più belle di Alessandro Baricco
Guide

Le frasi più belle di Alessandro Baricco

Alessandro Baricco è nato il 25 Gennaio 1958 a Torino, Piemonte ed è un popolare scrittore, regista e interprete. I suoi romanzi sono stati tradotti in varie lingue. Attualmente vive a Roma con la moglie e due figli.

Dopo aver ricevuto una laurea in filosofia e pianoforte, ha pubblicato saggi sulla critica musicale: Il genio in fuga (1988) su Gioachino Rossini, e L’anima di Hegel e le mucche del Wisconsin (“Anima di Hegel e le mucche del Wisconsin “, 1992) sul rapporto tra musica e modernità. Successivamente ha lavorato come critico musicale per La Repubblica e La Stampa.

Baricco ha debuttato come romanziere con Castelli di rabbia (tradotto come Terre di vetro) nel 1991.

Nel 1993 ha co-fondato una scuola di scrittura creativa di Torino, chiamandola Scuola Holden di JD Salinger dopo Holden Caulfield. La Scuola Holden ospita una varietà di corsi sulle tecniche narrative tra cui sceneggiatura, giornalismo, videogiochi, romanzi e racconti.

Molti dei romanzi di Alessandro Baricco sono celebri per alcune frasi.

Ecco le frasi più belle.

“A migliaia trovarono salvezza nel ventre della città. Solo uno rimase fuori dalle porte, inchiodato dal suo destino. Ed era l’uomo che amavo, e il padre di mio figlio”.

“Sono qui perché se mi arrendo questa volta mi arrenderò tutta la vita”.

“Sapeva ascoltare e sapeva leggere. Non i libri, quelli son buoni tutti., sapeva leggere la gente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*