> > Le Iene, il 40enne Ivano si appella al programma e fa coming out: "Mi tengo u...

Le Iene, il 40enne Ivano si appella al programma e fa coming out: "Mi tengo un macigno dentro"

Le Iene Ivano

"Mi sento bene a dirlo", queste le parole di Ivano che ha scelto di scrivere a Le Iene per rivelare la sua omosessualità.

Nel corso della puntata de Le Iene andata in onda martedì 24 gennaio, è stata trasmessa un’intervista emozionante e al contempo intensa come poche.

È stata raccontata la storia di Ivano, un uomo di 40 anni che ha scelto di rivolgersi al programma per fare coming out. Per il 40enne – emerge dalla lunga intervista – è stata una liberazione, un modo per raccontare il suo difficile vissuto a tutti, senza nascondersi.

Le Iene. Ivano decide di fare coming out

“Salve, non so perché sto scrivendo a voi. Mi chiamo Ivano, ho 40 anni e mi tengo un macigno dentro per una fot**ta paura di essere deriso, additato, schifato e so che devo prendere in mano la mia vita…”

Così Ivano che si è presentato in una lettera nella quale ha raccontato quali sono le sue paure.

Ad accompagnare l’uomo in questo viaggio non facile Nicolò De DeVitiis che lo ha aiutato, parola dopo parola, a liberarsi da questo peso.

La storia di Ivano: “Mille paranoie. Sono ancora vergine”

Il percorso di Ivano parte da molto lontano. Già quando frequentava la terza media, aveva compreso di non provare attrazione verso le persone dell’altro sesso: “Ho iniziato a capire me stesso. Ero in terza media, vidi un ragazzo e provai attrazione.

Mi dissi ‘Forse sono gay’. Ho impiegato qualche anno ad accettarlo”.

In trent’anni le cose sono molto cambiate, ma negli anni ’90 la situazione era ancora molto diversa: “Era una cosa sbagliata per gli altri. Era meglio stare zitti […] mi davano del fr***o. Non mi consideravano e stavo a casa, da solo”. Questo clima lo ha portato a non avvicinarsi a nessuno. Per un periodo era anche ingrassato.

Per rimettersi in forma ha incominciato a correre. Si è poi iscritto ad un’app di incontri. Con due delle persone che ha conosciuto non è scoccata la scintilla. Con la terza c’è per il momento un’amicizia, anche se, senza troppo entrare nel dettaglio, ha fatto intendere che c’è stato qualcosa di più. Dopo essere rimasto per 40 anni vergine, ha avuto la prima volta.

A casa dei genitori prende coraggio

Ivano dopo tante difficoltà ha rivelato di essere omosessuale. La madre l’ha presa con serenità e anzi ha chiesto se avesse un fidanzato. Anche il padre che pareva avesse qualcosa contro l’omosessualità, si è mostrato molto disponibile, insomma: tutto è bene quel che finisce bene.