×

Le molle che spingono a studiare

default featured image 3 1200x900 768x576

30

Sono molti i motivi per studiare.

Innanzitutto la voglia di evolversi psicologicamente e intellettualmente è insita nel dna dell’uomo. La tecnologia e il progresso scientifico in continua evoluzione lo dimostrano. Ma altre molle possono essere il desiderio di far carriera nella vita, la spinta a cambiare attività, un auspicato miglioramento del proprio stile di vita, il desiderio di raggiungere una situazione economica migliore, oppure di fare dei risparmi. Oppure, a volte, semplicemente la noia. L’importante è essere sempre interessati e motivati a tutti gli aspetti dell’educazione in senso stretto e della cultura in generale.

Oggi internet aiuta moltissimo.

Quando si è giovani e si sceglie una strada professionale, una educazione adeguata e mirata è indispensabile. Ma anche più avanti negli anni è possibile perfezionarsi frequentando corsi, spesso finalizzati a guadagni maggiori. Continuare a studiare apre spesso la strada, sul lavoro, a promozioni ed avanzamenti.

Se si ha una passione o un talento da sviluppare, lo studio può essere di grande aiuto per iniziare un nuovo hobby che migliori il proprio stile di vita.

Ci sono corsi di pittura, di musica, di giardinaggio, di ikebana, di lingue, per tutti i gusti.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora