×

Le opere principali dei Musei Vaticani a Roma

Condividi su Facebook

Da 2 ottobre al 4 gennaio 2014, per la prima volta in più di 200 anni, una mostra che ha sede ai Musei Vaticani mostrerà le collezioni dei Musei Profani al tempo di Pio VI, prima delle requisizioni napoleoniche. Offre una opportunità unica, per vedere riuniti, nel loro contesto originale, lavori già visti ma che si sono consevati nelle prestigiose istituzioni internazionali culturali. La mostra si aprirà con le nuove collezioni storiche del Museo Profani.

Il Museo Profani, il nucleo originale delle collezioni, è stato creato da Clemente XIII, e arricchito da collezioni e mobili di Pio VI. La conclusione di questo progetto che ha coinvolto l’intera collezione, è un’opportunità per nuove opere che si trovano in ambienti neoclassici alla fine del XVIII secolo, e una collezione numismatica di esemplari greci, etruschi e romani.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche