×

Le origini dell’ecstasy

L'ecstasy nacque nel 1912

default featured image 3 1200x900 768x576

ecstasy wideweb  470x3230 300x206
Anche se può sembrare strano, le origini dell’ecstasy, la micidiale droga “della modernità”, risalgono al 1912, anno in cui il chimico tedesco Anton Kollisch fu incaricato di cercare un valido antiemorragico per la famosa casa farmaceutica Merk e sintetizzò, appunto, le metilendiossimetanfetamina (Mdma).

Lo studioso però morì durante la Prima Guerra Mondiale e non ebbe la possibilità di approfondire le ricerche sugli effetti della sostanza.

Il farmaco venne riscoperto negli anni ’80 e negli anni ’90, dopo essere divenuto la più abusata “droga da discoteca”, fu, di conseguenza, messo al bando.

Contents.media
Ultima ora