Le più belle ed economiche tastiere wireless: guida completa
Le più belle ed economiche tastiere wireless: guida completa
Tecnologia

Le più belle ed economiche tastiere wireless: guida completa

Oggi parleremo di una periferica di input del nostro pc, la tastiera. Ci concentreremo su quelle di ultima generazione e quali sono le più convenienti da acquistare. Vi siete mai chiesti perché sulla tastiera c’è questa disposizione casuale dei tasti? Ai nostri giorni lo vediamo tutti i giorni se usiamo un pc, tablet o smartphone. L’origine nasce dalle macchine da scrivere, infatti la tastiera del nostro pc non è altro che una discendente della pulsantiera delle vecchie macchine da scrivere.

La disposizione QWERTY, del nostro apparecchi a tasti è usata nei paesi di lingua inglese, italiana e vari paesi americani. Tale layout fu brevettato nel 1864 dal noto Christopher Sholes che allora lavorava per l’azienda produttrice di macchine da scrivere Remington and Sons nel 1873. Christopher aveva pensato a una disposizione dei tasti che distribuisse le lettere più usate in modo omogeneo e non troppo vicino affinché le mani venissero utilizzate in ugual modo.

Tutto questo portava ad un unico scopo: evitare che lo scrittore usasse la macchina troppo velocemente e, di conseguenza riduceva il rischio di “rottura” della stesa (e dei suoi relativi martelletti). Secondo altre fonti Sholes aveva proposto inizialmente una disposizione sostanzialmente alfabetica: due sole file di tasti, con le lettere dalla A alla M in basso e quelle dalla N alla Z in alto; a sinistra, sulle stesse file, c’erano le cifre, senza 0 e 1.

Si potrebbe dire che il tastierino numerico fu inventato allora. Nell’implementazione odierna più comune, la maggior parte dei tasti consente l’inserimento di due o anche tre caratteri diversi. Normalmente un carattere/comando è ottenuto mediante la semplice pressione del tasto, gli altri caratteri/comandi del medesimo tasto attraverso la pressione contemporanea di un particolare tasto funzione.

Funzionamento tastiera

Apparecchio elettronico destinato all’inserimento manuale di dati, numerici o alfanumerici, nella memoria del computer e al controllo del computer stesso. La tastiera essere una periferica esterna o incorporata nell’unità centrale del computer: come avviene nella home computer e nei computer portatili. Inoltre essa può essere virtuale, ovvero compare direttamente sullo schermo del dispositivo, soluzione adottata su dispositivi touch screen come smartphone e tablet.

Se osserviamo bene una tastiera, si presenta come una serie ordinata di tasti: se pigiati possiamo dare un comando al nostro pc, oppure inserire un carattere, alzare e abbassare il volume del monitor.

A tal fine, su ogni tasto, è presente una serigrafia che ricorda all’utente a quale carattere o comando corrisponde il tasto. Ad ogni pressione di un tasto il computer opererà una codifica ovvero una conversione/associazione del simbolo dell’alfabeto, numeri, punteggiatura o quant’altro in un formato digitale ovvero una sequenza di zeri e di uno comprensibile al calcolatore in modo che possa operare su di essi secondo la logica booleana tipica del calcolatore. Il processo opposto si ha quando si deve fornire un output all’utente tramite monitor o stampante.

Uno dei codici più diffuso per tale tipo di operazione è il codice ASCII il quale opera una codifica a 7 bit ovvero utilizza in tutto 7 simboli binari per codificare complessivamente 27=128 combinazioni (codici da 0 a 127), ma solo i codici maggiori di 32 sono associati simboli grafici ed il codice 32 è dedicato allo spazio. Dato che nella codifica ASCII non sono previste le lettere accentate, sono state sviluppate delle codifiche a 8 o più bit che includano anche tali simboli quali le ISO 8859 e UTF-8 ma solo un sottoinsieme dei codici aggiunti viene reso accessibile direttamente dalla tastiera, spesso sacrificando altri caratteri meno comuni: ad esempio le tastiere per la lingua italiana spesso sono prive delle parentesi graffe.

Tastiere wireless

Ci sono diversi tipi di tastiera, da gaming, da scrittura, con filo o wireless e si possono dividere in tre grandi categorie: a membrana, scissor-switch e quelle meccaniche.

  • Membrana: riguarda le classiche tastiere che vengono vendute quando si acquista un PC.

    Possono essere modelli particolarmente economici, oppure più sofisticati con caratteristiche avanzate. Non hanno un grande feedback tattile, ed il comando digitato viene eseguito alla completa pressione del tasto.

  • Scissor-switch: hanno una corsa dei tasti molto breve e sono installate anche sui notebook e sui MAC. Sono veramente molto leggere e sottili, dal design accattivante.
  • Meccaniche: sono tecnologicamente più evolute di quelle a membrana e garantiscono delle prestazioni migliori. La velocità con cui esegue un comando alla pressione dei tasti è nettamente superiore, offrendo maggiore velocità di scrittura e di azione nel gaming.

Tipologie tastiere

La tastiera si distingue nelle due seguenti tipologie: numerica e alfanumerica. Tastiera numerica: la tastiera numerica è limitata a dare solo due comandi al nostro pc: l’inserimento di numeri e far eseguire dei comandi. La stessa si divide in tre diverse categorie: ottale, decimale e esadecimale:

  • Ottale: lo dice la parola stessa, la tastiera ottale permette l’inserimento di numeri in base 8.
  • Decimale: a tastiera decimale permette l’inserimento di numeri sia in base 10 che quelli in 8.
  • Esadecimale: è la più completa perché permette di inserire i numeri sia in base 16,10 e 8

Tastiera alfanumerica: nata per l’utilizzo efficiente e veloce della tastiera, in quanto ha la stessa posizione dei tasti della macchina da scrivere.

Quindi, se si vuole diventare velocissimi a scrivere sul pc basta studiare dattilografia. Sono adottati vari schemi per la disposizione dei tasti delle tastiere alfanumeriche. Il più comune di essi è il QWERTY. Altri schemi sono il QWERTZ, il QZERTY, l’AZERTY e il C’HWERTY. Se si vuole diventare velocissimo a scrivere sul pc basta studiare dattilografia. Il QWERTY è oggi il più comune schema per tastiere alfanumeriche, utilizzato nella maggior parte delle tastiere per computer ma anche nelle macchine per scrivere. È utilizzato anche nella maggior parte delle tastiere alfanumeriche italiane.

Migliori tastiere wireless

Giunti a questo punto, non ci resta che descrivere nel dettaglio le migliori tastiere wireless disponibili all’acquisto con un semplice clic. Abbiamo selezionato i modelli e le marche con il miglior rapporto qualità prezzo.

ESYNiC Tastiera

Realizzata in alluminio aeronautico per una durata maggiore, offrendo un senso di robustezza. Batteria al litio 210mAh incorporata, fornisce più di 60 ore di tempo di uso effettivo, su una singola ricarica.

Digitazione silenziosa e confortevole. Tastiera pieghevole, sottile e tascabile. 18 mesi di garanzia.

Logitech Tastiera

Elegante e lineare con un bordo chiaro e tasti a basso profilo. La tastiera aggiunge stile al tuo spazio di lavoro, indipendentemente dal fatto che tu abbia un laptop o un desktop. Tasti retroilluminati a laser. Con la retroilluminazione automatica e il rilevamento della prossimità della mano, questa tastiera offre un’esperienza di digitazione brillante, sia di giorno che di notte. Ricarica rapida e facile: è sufficiente collegare il cavo universale micro-USB per tre-sei ore per una durata della batteria fino a 10 giorni. Puoi persino digitare mentre si ricarica.

Trust Nola

Otto metri di portata wireless (2,4 GHz). Tredici tasti multimediali per l’utilizzo con mano destra o sinistra. Microricevitore USB riponibile. Protetta da versamento di liquidi. Nella confezione: tastiera wireless, mouse wireless, micro ricevitore USB, una batteria AA, due batterie AAA.

Logitech G613

La tecnologia wireless Light speed garantisce prestazioni ottime e efficienza energetica, essendo reattiva e veloce.

Romer-G gli switch meccanici garantiscono prestazioni meccaniche precise e grande silenziosità per una durata prevista di 70 milioni di clic, il punto di azionamento corto, a 1.5 mm, offre una grande velocità. Multi-host: la doppia connettività, tramite light speed, garantisce una frequenza di aggiornamento di 1 solo millisecondo oppure il Bluetooth consente di controllare più dispositivi, passa in modo semplice da un dispositivo all’altro premendo un pulsante. Supporto per telefono, prolunga USB, 2 batterie AA. 2 anni di garanzia del produttore.

JOYACCESS Tastiera

La tecnologia wireless a 2,4 GHz fornisce una connessione affidabile fino a 10 metri. Inclinazione angolare per fornire supporto. Tasti silenziosi permettono di godere il lavoro senza disturbare. Design compatto e sottile: occupa poco spazio sul piano di lavoro.

Tastiere Rii Mini i8

Mini tastiera retroilluminata con controlli multimediali e tasti in gomma antiscivolo. Mouse touchpad multi-touch con sensibilità regolabile per adattarsi al meglio alla dimensione dello schermo e con funzione di scorrimento pagina. Impugnatura ergonomica. Ricevitore wireless USB RF 2.4 GHz incluso e riponibile a scomparsa nel vano batteria. Batteria al litio ricaricabile con cavo USB in dotazione. Indicatori LED per livello batteria, ricarica e segnale. Durata della batteria: 500 ore in standby. Tempo di ricarica: meno di 2 ore. Colori: nero, bianco, azzurro, verde, rosso.

Tastiere Logitech K400

Una soluzione integrata ottima per il controllo da PC a TV e della Smart TV. Grazie alla tastiera wireless USB K400 Plus con touchpad, puoi sfruttare tutti i vantaggi di un controllo totale dei tuoi dispositivi di intrattenimento senza le complicazioni e l’ingombro di più dispositivi. Con il ricevitore Unifying, potrai utilizzare questa tastiera wireless QWERTY così com’è o personalizzare le impostazioni di tasti e touchpad con il software Logitech Options. Durata della batteria fino a 18 mesi a seconda del tipo di utilizzo. I tasti comodi e silenziosi e l’ampio touchpad semplificano la navigazione, mentre il raggio d’azione wireless di 10 metri offre un utilizzo senza interruzioni.

Tastiere wireless Microsoft All-in-One

Tastiera Microsoft All-in-One Media, ottimale per l’uso domestico. Interfaccia RF Wireless con portata fino a 10 metri. Nano ricevitore wireless con interfaccia USB. Alimentazione a pile alcaline di tipo AAA. Colore: nero. Compatta, occupa pochissimo spazio. Lunga durata della batteria.

Tastiere wireless JOYACCESS

Connessione Wireless 2.4Ghz fino a 10mt.Basta inserire il ricevitore USB nano nel computer e godere di un collegamento istantaneo fino a 10mt per collegare entrambi, tastiera e mouse. Compatta e sottile occupa poco spazio sul piano di lavoro. Tastiera dotata di indicatori luminosi (numeri, maiuscole, batteria). Mouse regolabile con 3 livelli DPI (800/1200/1600) per un puntatore preciso ed ottimale. Risparmio energetico in ogni situazione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Imetec Start&stop / 8660 Bianco/verde/argento
69.9 €
129 € -46 %
Compra ora
Philips Health Grill HD4467/90
69 €
104.99 € -34 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Giornaliera Pocket Rosso Scarlatto C
18.9 €
Compra ora