Le porte delle fate - Notizie.it
Le porte delle fate
Guide

Le porte delle fate

In ogni parte del mondo ci sono delle persone che credono all’esistenza delle fate. Questa credenza è sicuramente molto radicata in Europa, dove le storie sulle fate e sul mondo magico dove esse vivono, sono state raccontate per secoli. Molte di queste storie cominciarono ad apparire durante il Medioevo e hanno preso il nome di “favole”.
Le fate sono spiriti della natura associate alla vita degli alberi, delle piante, degli animali che si possono incontrare nella foresta. Si trovano spesso vicino ai fiori.

Si crede che le fate siano di natura femmilinile, molto piccole e possono essere viste solo da poche persone, specialmente dai bambini. E’ credenza popolre che le fate possano essere viste specialmente all’alba e al tramonto. quandoi escono fuori a giocare.

Le fate si mostrano solo a coloro che credono alla loro esistenza. Gli piace vivere vicino ai campi e in fondo ai giardini circondati da albere e fiori ed è in questi posti che si possono vedere i magici anelli delle fate che sono composti da cerchi di funghi.

E’ in questi cerchi che le fate danzano, cantano e fanno i loro incantesini. Agli umani non è consentito di attraversare questo cerchio, in quanto potrebbero essere trasportati in un altro mondo.

Le fate vivono felici nei giardini, ma potrebbero anche decidere di visitare le nostre cose e ciò significa che porteranno gioia, fortuna e magia nelle nostre vite.

Per attrarre le fate si possono collocare delle piccole porte contro il muro, per permettergli di entrare magicamente nelle nostre abitazioni. Piccole porte o finestre possono anche essere collocate anche nel giardino, cosicchè le fate possano far crescere rigogliosi fiori e piante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*