Le prossime mosse dell'UE - Notizie.it
Le prossime mosse dell'UE
Economia

Le prossime mosse dell'UE


Alzare i tassi d’interesse e, forse, rafforzare il fondo salva stati. Queste le prossime mosse dell’unione europea per far fronte alle molteplici problematiche economiche. L’aumento dei tassi da parte della BCE è una scelta prevedibile che verrà presto presa al fine di tenere sotto controllo l’inflazione. Il rafforzamento del fondo salva-stati è invece una semplice ipotesi ancora in fase di discussione. Di questo si parlerà oggi a Bruxelles, dove si riuniscono i ministri delle finanze dell’UE.

Secondo gli addetti ai lavori la riunione di oggi avrà una funzione più che altro esplorativa. Le proposte sul tavolo sono diverse; si parla di un aumento fino a 1500 miliardi del fondo a disposizione dei paesi in difficoltà, mentre rimangono da discutere tutta quella serie di norme volte a regolamentizzare le situazioni di crisi e a standardizzare la soluzione delle stesse. Discorso totalmente diverso per l’atteso innalzamento dei tassi d’interesse di riferimento per l’area euro.

Il presidente della BCE Trichet deve solo decidere la tempistica con cui alzare un insostenibile 1% verso soglie meno dopanti. La crescita è in cima alle preoccupazioni degli economisti europei, ad allarmare di più pero’ è sempre stato il contenimento dei prezzi. Forse non sarà cosa delle prossime settimane, ma non è una decisione prorogabile in eterno, ed entro pochi mesi l’euro sarà costretto a praticare una politica monetaria leggermente più restrittiva.

Daniele De Chiara

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche