Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Le strappano i capelli in un pub: mamma resta quasi calva
Esteri

Le strappano i capelli in un pub: mamma resta quasi calva

capelli

Una mamma inglese di 23 anni è stata barbaramente aggredita da tre donne. Oltre alle botte, le hanno strappato i capelli a ciocche.

Bullizzata e picchiata selvaggiamente da tre donne poco più che ventenni mentre stava trascorrendo una serata in discoteca. Al termine dell’aggressione, una giovane mamma è rimasta quasi completamente calva. Le tre donne infatti le hanno strappato quasi tutti i suoi lunghi capelli corvini.

Tre donne fanno lo scalpo a una mamma

La violenza è avvenuta sabato 8 settembre in un pub di Ashington, nel Northumberland (Regno Unito, ai confini con la Scozia). “Ho pensato che sarei morta” ha raccontato successivamente Hollie-Louise Brown, 23 anni di Choppington, rimasta svenuta al termine dell’inaudita brutalità a cui è stata sottoposta. L’aggressione è durata circa 25 minuti, durante i quali le tre donne l’hanno presa a calci nella testa e hanno provato a “cavarle gli occhi”, tanto che la donna ha perso tutte le ciglia.

Infine “ho sentito i capelli che mi venivano strappati a ciocche, ripetutamente”, ricorda Hollie-Louise. “Sono rimasta mezzo calva e coperta di tagli, lividi e bruciature di sigarette” riferisce ai media locali.

Quando soccorsa, i medici l’hanno sottoposta per precauzione anche ad una TAC. L’aggressione era stata talmente pesante che i sanitari hanno voluto escludere possibili danni al cervello. “Sono ancora molto scioccata. Non riesco a smettere di singhiozzare ogni volta che passo davanti allo specchio” ammette la 23enne.

“Da parte mia non c’è stata nessuna provocazione, non c’era alcun motivo che venissi picchiata in questa maniera” spiega inoltre. L’aggressione sarebbe iniziata subito dopo che una delle tre donne si è avvicinata, cominciando a ballare vicino a lei. Quando Hollie-Louise le ha chiesto di allontanarsi, le altre due l’hanno letteralmente afferrata per la gola e iniziata a massacrare di botte. Le tre donne, di 23, 25 e 28 anni, sono state individuate e fermate nel giro di poche ore e successivamente messe a piede libero nonostante siano sotto inchiesta.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche