×

Lecce, sconosciuto tenta di entrare a scuola per prendere un bimbo: bloccato dai bidelli

Lecce, sconosciuto tenta di entrare a scuola per prendere un bimbo: bloccato dai bidelli dopo che aveva fornito un nome che non risultava nei registri

Tentativo di rapimento, intervengono i Carabinieri

Paura fra  genitori di Lecce, dove uno sconosciuto tenta di entrare a scuola per prendere un bimbo: l’uomo è stato bloccato dai bidelli dopo aver fatto un nome falso ed aver dato in escandescenze cercando anche di reintrodursi nei locali. 

Tenta di entrare a scuola per prendere un bimbo inesistente, poi diventa violento

Tutto è accaduto, secondo i media locali, nella sezione della materna che si affaccia su via Trinchese, con una persona descritta come “giovane” si è presentata all’ingresso custodito. L’uomo ha fatto il nome di un bambino che doveva prendere ma i bidelli, dopo aver verificato l’inesistenza di quel nominativo, gli hanno intimato di allontanarsi. 

Il secondo “blitz” dell’uomo che ha tentato di entrare a scuola per prendere un bimbo 

La risposta dello sconosciuto è stata violenta ed inquietante: l’uomo avrebbe scaraventato una scrivania contro i suoi interlocutori per tentare poi di introdursi nell’edificio scavalcando il muro di recinzione che separa la “Battisti” da un altro istituito scolastico. Anche quel “blitz” è andato a vuoto grazie al personale e lo sconosciuto è fuggito. 

Fuga e paura per l’uomo che ha tentato di entrare a scuola per prendere un bimbo: la denuncia ai carabinieri 

I genitori dei piccoli ospiti dell’istituto sono comprensibilmente allarmati e dopo un briefing con il personale che ha impedito il “rapimento” la dirigente scolastica ha sporto denuncia ai carabinieri della territoriale. I militari hanno avviato indagini meticolose.

Contents.media
Ultima ora