L'effetto della febbre tifoide in un bambino - Notizie.it
L’effetto della febbre tifoide in un bambino
Wellness

L’effetto della febbre tifoide in un bambino

La febbre tifoide è una malattia grave causata dal batterio della salmonella. La maggior parte del tempo, la febbre tifoide viene trattata con antibiotici e i pazienti guariscono, ma la condizione può essere pericolosa per i bambini, soprattutto piccoli.


Prevenzione
Per evitare il tifo nei bambini, la vaccinazione è a loro disposizione in età molto giovane. Di conseguenza, è consigliabile avere il bambino vaccinato per evitare questa grave malattia.

Sintomi
I sintomi della febbre tifoide nei bambini comprendono febbre alta (103 a 104 °), lacrimazione degli occhi o secchezza, scarso appetito, mal di testa, dolori muscolari in generale, macchie rosee sul ventre, debolezza, stanchezza, diarrea e vomito.

Altri sintomi
Sintomi riscontrati negli adulti — e, talvolta, nei bambini — includono mal di gola, dolori addominali, stitichezza, perdita di peso e delirio.

Test
Il test per il tifo nei bambini ha la stessa procedura con gli adulti e comprende una storia medica del sangue e colture di tessuti, e test per gli anticorpi e gli antigeni nel sangue.

Trattamento
Per tutti i bambini, alte dosi di antibiotici sono indicate per trattare la febbre tifoide.

Antipiretici sono dati per combattere la febbre, e un regime di dieta specifica si consiglia per il recupero.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche