×

Lega, Salvini contro Lamorgese: “Ottimo ministro per i punkabbestia di mezza Europa”

Tra Salvini e l'attuale Ministra dell'Interno Lamorgese è ancora scontro. "C'è chi giudica la Lamorgese un ottimo ministro", ha affermato Salvini ironicamente.

Salvini contro Lamorgese

Tra il leader della Lega Matteo Salvini e l’attuale Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese è ancora scontro… di nuovo. Il leader della Lega infatti non perde occasione di criticare aspramente quella che è a tutti gli effetti il suo successore a capo del Viminale, non solo quando si parla di gestire l’afflusso di migranti, ma anche quando vengono tirate in ballo questioni legate alla sicurezza e all’ordine pubblico.

Uno scontro questo che si sta facendo ogni giorno sempre più acceso. “C’è chi giudica la Lamorgese un ottimo ministro…”, ha affermato ironicamente.

Salvini contro Lamorgese, “È un ottimo ministro per i punkabbestia di mezza Europa”

“Fortunatamente non la pensiamo tutti alla stessa maniera e c’è chi giudica la Lamorgese un ottimo ministro, sicuramente i punkabbestia di mezza Europa la giudicano un ottimo ministro”, così il Ministro della Lega Matteo Salvini che, nel corso della presentazione della lista della Lega al Consiglio Comunale di Milano non ha perso l’occasione di criticare ancora una volta il capo del Viminale Luciana Lamorgese.

Ha inoltre aggiunto: “Ci sono degli italiani che hanno un’idea diversa e si attendono un approccio diverso da parte del ministro dell’Interno”. 

Salvini contro Lamorgese, “Ha permesso ulteriori sbarchi”

È proprio sul fronte immigrazione che lo scontro tra Salvini e Lamorgese si fa particolarmente acceso. “Noi siamo al Governo e ci resteremo perchè lasciare il Paese in mano a Pd e 5 Stelle significa lasciarlo a tasse e sbarchi. La ministra Lamorgese ha permesso ulteriori sbarchi.

Ho parlato con Draghi perché o cambia registro oppure se il ministro non fa il ministro ne dovrà prendere atto”. 

Ha quindi aggiunto: “il dramma afgano aumenta il rischio di infiltrazioni terroristiche, oppure se il ministro non fa il ministro ne prenda atto. Sono ottimista per natura, se non lo fa la Lamorgese  lo chiederemo direttamente a Draghi. Aspetto di sentirlo. Gli ho chiesto un incontro a tre e mi affido alla organizzazione del presidente”. 

Salvini contro Lamorgese, la prima udienza di Open Arms è fissata il 15 settembre 

Nel frattempo la prima udienza legata ai fatti della nave Open Arms, si terrà il prossimo 15 settembre. Tra le 26 persone che testimonieranno ci saranno l’ex Ministro dei trasporti Danilo Toninelli, l’ex Ministro della Difesa Elisabetta Trenta e il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Comparirà inoltre anche il capo del Viminale Lamorgese. 

Contents.media
Ultima ora