×

Conference League, Leicester-Roma 1-1: segnano Pellegrini e Lookman

La partita tra Leicester e Roma valida per le semifinali di Conference League è finita con il punteggio di 1-1. Buon match per la squadra capitolina, ma tutto è rimandato al ritorno.

Leicester Roma partita interrotta

La prima andata di semifinale della Conference League che si è disputata al King Power Stadium, è stata archiviata. Tra Leicester è Roma il match è finito in parità con il punteggio di 1-1. A segnare per il Leicester Lookman al 67esimo e per la Roma Pellegrini al 15esimo.

Per sapere chi andrà in finale dovremo attendere l’esito della partita di ritorno.

Buona partita per la Roma, ma la squadra di casa regala brividi

La Roma è riuscita ad essere fin da subito incisiva sul campo, dimostrandosi anche concreta n fase offensiva. Il gol dello 0-1 è arrivato infatti ad appena di 15 minuti dall’inizio grazie a Pellegrini che ha segnato una rete che ha letteralmente fulminato la porta avversaria.

Nonostante questo primo gol il Leicester ha reagito prontamente cercando la rete del pareggio con Maddison e Albrighton. Nella ripresa la squadra di casa si è fatta sempre più pericolosa e al 67esimo il gol dell’1-1 è arrivato con Lookman che ha segnato una magnifica rete nata da un’azione di Barnes. La partita è proseguita a ritmi serrati con la Roma che ha cercato in diverse occasioni il vantaggio. All’80esimo abbiamo infine assistito ad un miracolo di Schmeichel che ha difeso la porta dal tiro micidiale di Sergio Oliveira.

Purtroppo per la Roma non c’è stato nulla da fare e la partita si chiude qui.

Leicester-Roma, la partita è stata interrotta a 30 minuti dall’inizio

A 30 minuti dal fischio di inizio la partita è stata sospesa. La motivazione non sarebbe legata a fatti gravi come ad esempio un fallo, ma a qualcosa di carattere più pratico. L’arbitro ha permesso a Fofana, atleta della squadra britannica musulmano, di poter bere per il Ramadan.

Non si tratta della prima volta che accade in una competizione calcistica. In una partita di Bundesliga tra Augsburg e Mainz il giudice di gara aveva permesso a Niakhaté di interrompere il digiuno e quindi dissetarsi.

Contents.media
Ultima ora