Tablet Lenovo: guida all'acquisto del miglior modello
Lenovo Tablet: guida all’acquisto del miglior modello
Android

Lenovo Tablet: guida all’acquisto del miglior modello

Tablet Lenovo

Andiamo a vedere i migliori modelli disponibili di tablet di casa Lenovo, che ha immesso in commercio varie tipologie di device classificati nelle varie fasce di mercato, con prezzi e specifiche davvero molto interessanti.

I tablet sono ormai diventati dei dispositivi molto utilizzati dalla maggior parte della gente attuale, soprattutto per le proprie professionalità lavorative, così come anche per lo svago e per il tempo libero. Nel seguente articolo ci soffermiamo sui nuovi modelli realizzati dal colosso Lenovo con specifiche e prezzi davvero niente male. Anche qui sono tanti i fattori principali per l’acquisto di un ottimo tablet, come il display (che varia da 7 a 12 pollici di diagonale), quantitativo di memoria RAM e storage interno, processore, comparto fotografico ecc. Nel seguente articolo ci soffermiamo sui migliori Tablet Lenovo, elencando i migliori modelli in circolazione corredati dalle specifiche tecniche e prezzi.

Lenovo Tablet

Sono vari i modelli di tablet che l’azienda Lenovo ha immesso alla vendita, ma sicuramente il modello top di gamma è Lenovo Miix 720, classificato nella fascia alta di mercato con specifiche tecniche di alto livello. Il modello in questione è un 2-in–1 – convertibile (con tastiera del tutto rimovibile), con una scocca di materiale metallico avente uno spessore di soli 8,9 mm.

ed una cerniera regolabile fino ad una angolazione di 150°. Il display è da 12 pollici di diagonale con risoluzione QHD+ (2880 x 1920 pixel) con il totale supporto alla penna Active Pen 2 che può essere acquistata separatamente, mentre passando al quantitativo di memorie, troviamo a bordo una RAM rispettivamente da 8 o 16 GB, uno storage interno di tipo SSD di 256, 512 o 1024 GB, una scheda grafica Intel HD 620 e dei processori Intel Core i5 o i7 di settimana generazione (in base al modello scelto).

Successivamente troviamo uno scompartimento fotografico caratterizzato da una Cam principale posteriore da 5 megapixel ed una anteriore da 1 megapixel (con supporto infrarossi a Windows Hello), ed un paio di speaker audio dotati della tecnologia Dolby. Lato connettività troviamo 1x porta Thunderbolt 3 in formato USB-C che consente di trasferire un quantitativo di file fino a 40 Gbps, 1x porta USB 3.0, 1x porta USB 2.0 e uno slot per le memorie microSD.

Display

Uno dei tanti fattori da prendere in considerazione durante la scelta di un tablet è proprio il display principale.

Ad esempio, i pannelli LCD IPS risultano abbastanza visibili anche in condizioni di luce solare diretta, e quindi in ambienti aperti. I pannelli IPS però hanno un maggiore consumo di energia elettrica, e quindi una minore durata della propria batteria. La tecnologia IPS (in termini tecnici In Plane Switching) offre la miglior resa cromatica assoluta rispetto alle varie tecnologie di pannelli, e quindi proprio per questo motivo sono utilizzati per monitor grafici, o anche nel settore mobile. Il rapporto di contrasto non è alto come quello dei pannelli PVA ma la resa cromatica e l’angolo di visione sono decisamente superiori, con un tempo di risposta che può variare tra i 7 ms ai 16 ms. Altro fattore fondamentale per la scelta di uno smartphone è la componentistica hardware, soffermandoci soprattutto sul “cuore” di uno smartphone, ovvero il processore.

Infatti nei tablet le dimensioni standard sono rispettivamente da 7″, 8″ e 10″, acquistabili in base alla propria scelta e utilizzo.

Quelli più grandi da 10″ sono davvero molto comodi da utilizzare, grazie alla presenza dell’ampio display perfetto per la visualizzazioni di contenuti multimediali, navigazione in internet, scrivere ecc. I più grandi in assoluto sono quelli da 12 pollici di diagonale, che si possono convertire alle dock station compatibilio e trasformandoli in veri e propri computer portatili, con l’inserimento della tastiera.

Processore

Il processore all’interno di un tablet è una componentistica davvero fondamentale. La maggior parte dei tablet in commercio, sono equipaggiati con modelli di Snapdragon (realizzati dal colosso Qualcomm), Exynos, MediaTek ecc.

Memoria RAM/storage interno

Controllate sempre il quantitativo di memoria RAM del proprio tablet. Infatti un buon quantitativo di RAM, permette di eseguire varie applicazioni installate in contemporanea con altri programmi, senza rallentamenti di sistema o malfunzionamento del sistema operativo.

Altro fattore molto importante da tenere in considerazione è la memoria interna del proprio tablet, che si può espandere grazie alle classiche microSD (sempre se lo smartphone ha lo slot di espansione memoria). In alcuni casi la microSD può essere impostata anche come unità di memoria principale, trasformandola nella destinazione predefinita per l’inserimento di file personali come foto, video, app, documenti ecc.

In commercio esistono tanti modelli di microSD, ognuno con i suoi parametri (velocità di scrittura, registrazione file video ecc):

  • MicroSD Classe 2: schede di memoria con una velocità di scrittura minima di 2MB/s. adatte soprattutto per le registrazionei di video a definizione standard.
  • MicroSD Classe 4: schede di memoria con una velocità di scrittura minima di 4MB/s. adatte per la registrazione di video in qualità HD/Full HD.
  • MicroSD Classe 6: schede di memoria con una velocità di scrittura minima di 6MB/s. adatte per la registrazione di video in qualità HD/Full HD.
  • MicroSD Classe 10: schede di memoria con una velocità di scrittura minima di 10MB/s. adatte per la registrazione di video in qualità Full HD.
  • MicroSD UHS Speed Class-I U1: schede di memoria disponibili con le due sigle identificative microSDHX e microSDXC, con una velocità minima di 10MB/s. adatte alla registrazione di video HD/FullHD, flussi video in HD.
  • MicroSD UHS Speed Class-I U3: schede di memoria con una velocità minima di scrittura di 30MB/s.

    adatte per la registrazione di video HD/FullHD, e in 4K,

  • Le MicroSD UHS Speed Class-II U1 e U3: schede di memoria con una velocità di trasferimento dei dati compreso fra 156 e 312 MB/s.

Batteria e autonomia

Anche la batteria è un componente davvero fondamentale per un tablet. Maggiore è la capacità delle batterie del device (e quindi un maggior numero di mAh), maggiore sarà la potenza della batteria, con autonomie decisamente alte.

Di solito troveremo batterie potenziate sui tablet con display ampi. Bisogna tenere in considerazione anche altri parametri fondamentali, come il tipo di processore, sistema operativo, app in background, quantitativo di memoria RAM utilizzato durante un processo aperto o durante l’utilizzo di una semplice app, e cosa molto importante l’ottimizzazione sul livello software – sistema operativo. Su questo campo è consigliabile scaricare dal proprio Store, diverse applicazioni che consentono di tenere sempre ottimizzato il proprio sistema operativo, pulendo tutti i file non utilizzati, cache (browser web), ottimizzazione della RAM – tutti fattori importanti per l’aumento dell’autonomia generale dello smartphone.

Connettività

La maggior parte dei tablet attuali sono dotati di reti 4G/LTE.

Un ottimo consiglio è quello di acquistare uno smartphone compatibile con le reti LTE Advanced degli operatori italiani (con velocità pari a 300 Mbps). Il supporto alla rete LTE deve essere di Categoria 6 o superiore, per un’ottima navigazione web. Il modulo Wi-Fi di alta qualità deve supportare la connettività wireless dual-band e wireless AC, in grado di sfruttare le moderne reti con velocità effettiva di 5GHz.

Tablet 2 in 1

Esistono in commercio varie tipologie di tablet che si possono trasformare in un classico computer portatile, grazie alle dock station con tastiere rimovibili. I tablet convertibili – 2 in 1, possono essere utilizzati normalmente come tablet o, una volta collegati alla tastiera, come dei veri e propri notebook dalle piccole dimensioni da portare sé, disponibili con vari sistemi operativi e varie dimensioni.

Sistema operativo

I tablet sono disponibili con vari sistemi operativi, in base alla marca scelta durante la fase di acquisto:

  • Android: il classico sistema operativo di Google che offre la maggiore libertà di personalizzazione al proprio utente. Infatti nello Store sono disponibili tantissime applicazioni che possono essere scaricare anche da fonti esterne.
  • iOS: il sistema operativo di casa Apple, ed è presente negli iPad e iPhone (i dispositivi di Apple). Le app sono disponibili al download dall’App Store ufficiale.
  • Windows 10: il sistema operativo presente sui PC, che consente di eseguire le applicazioni Desktop tradizionali e varie app classiche, disponibili sempre dal proprio Store ufficiale.

Migliori modelli

Andiamo a vedere i migliori modelli di tablet Lenovo disponibili alla vendita, elencando tutte le specifiche tecniche ed i prezzi in base alle relative fasce di prezzo. Naturalmente negli ultimi anni, le varie aziende che operano nel settore hi-tech hanno proposto e continuano a proporre sul mercato numerosi tipi di tablet. Nell’elenco che seguirà, vi proporremo una selezione di vari modelli di tablet di casa Lenovo, che secondo il nostro punto di vista è consigliabile acquistare per ragioni diverse, tenendo in considerazione i vari parametri fondamentali: costo più contenuto, specifiche tecniche di alto livello, rapporto qualità/prezzo e materiali utilizzati per produrre i device.

Modelli inferiori a 200 euro

Lenovo Tab 2

Il TAB2 è un mid-level dotato di un display HD da 10 pollici di diagonale con risoluzione di 1280 x 800 pixel. All’interno della scocca troviamo un processore Snapdragon MSM 8909 di Qualcomm, basato sull’architettura Quad-core da 1.3 GHz, affiancato da 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 64GB, il tutto alimentato da una batteria da 7000 mAh e dal sistema operativo Android 5.1.

Lenovo Idealpad MIIX 310

Tablet economico appartenente alla serie Idealpad. E’ un dispositivo convertibile 2 in 1, equipaggiato con un display da 10 pollici di diagonale avente una risoluzione effettiva di 1280 x 800 pixel, un processore Intel Atom X5 Z8350 con freqyuenza di clock pari a 1.7GHz, 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile tramite microSD.

Il comparto fotografico comprende una fotocamera posteriore da 5 megapixel, ed una anteriore per i selfie da 2 megapixel, il tutto alimentato da una batteria che assicura un’autonomia di circa 10 ore di attività, ed il sistema operativo Windows 10 in variante Home o Pro.

Modelli tra 200 e 500 euro

Lenovo Tab 3 – 10

Il tablet Tab3 10 con codice identificativo ZA0Z0071DE di Lenovo, si presenta con le dimensioni effettive di 171 x 8.9 x 247 mm per 509 grammi di peso, equipaggiato con un display da 10.1 pollici di diagonale con risoluzione Full HD – 1920 x 1200 pixel, un processore MediaTek MT8161 di tipo Quad-Core da 1.3 GHz, 2 GB di RAM e una memoria interna da 16 GB espandibile tramite microSD. Inoltre monta una batteria da 7.000 mAh che assicura fino a 12 ore di autonomia, le due fotocamere posteriore/anteriore rispettivamente da 8 e 5 megapixel, ed il sistema operativo Android 6.0.

Lenovo Yoga Tab 3 Pro

Il tablet di Lenovo, ovvero il rispettivo modello Yoga Tab 3 Pro con codice identificativo YT3-X90L, si presenta con le dimensioni effettive di 247 x 179 x 4.68 mm. ed un peso complessivo di 665 grammi, con un ampio display da 10 pollici di diagonale con risoluzione di 2560 x 1600 pixel.

La dotazione hardware comprende un potente processore Intel Atom x5-Z8550 basato sull’architettura Quad-core da 2.4 GHz, affiancato da 4 GB di RAM, e ben 64 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 128GB. Inoltre troviamo una fotocamera posteriore da 13 megapixel, ed una anteriore da 5 megapixel, oltre che allo slot per le SIM per usufruire della funzione telefono (in base al modello scelto, 3G o WiFi), una batteria da ben 10200 mAh e il sistema operativo Android in versione 6.0 Marshmallow.

Modelli superiori a 500 euro

Lenovo Miix 720

Il tablet di fascia alta Lenovo MIIX 720 si presenta con delle ottime specifiche tecniche, equipaggiato con un ampio display da 12 pollici di diagonale con risoluzione QHD+ (2880 x 1920 pixel) con il totale supporto alla penna Active Pen 2 che può essere acquistata separatamente, mentre passando al quantitativo di memorie, troviamo a bordo una RAM rispettivamente da 8 o 16 GB, uno storage interno di tipo SSD di 256, 512 o 1024 GB, una scheda grafica Intel HD 620 e dei processori Intel Core i5 o i7 di settimana generazione (in base al modello scelto).

Successivamente troviamo uno scompartimento fotografico caratterizzato da una Cam principale posteriore da 5 megapixel ed una anteriore da 1 megapixel (con supporto infrarossi a Windows Hello), ed un paio di speaker audio dotati della tecnologia Dolby. Lato connettività troviamo 1x porta Thunderbolt 3 in formato USB-C che consente di trasferire un quantitativo di file fino a 40 Gbps, 1x porta USB 3.0, 1x porta USB 2.0 e uno slot per le memorie microSD.

Lenovo MIIX 700

Altro tablet con prestazioni al top di gamma, ovvero un convertibile 2-in 1 dotato di base rimovibile con tastiera magnetica, che integra un display FHD+ da 12 pollici di diagonale con risoluzione di 2160 x 1440 pixel. Lato hardware troviamo dei processori Intel Core m5/m6/m7, 4 o 8GB di memoria RAM, e uno storage interno di tipo SSD da 64/128/256GB. Inoltre troviamo una scheda grafica Intel HD Graphics 515, due fotocamere da 5 megapixel e una batteria con un’autonomia di ben 9 ore di attività, mentre il sistema operativo a bordo è Windows 10 in versione Home o Pro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche