×

Leonardo attacca Berlusconi: “A Narciso ciò che non è specchio non piace”

Condividi su Facebook

“Me ne sono andato dal Milan per ragioni di incompatibilità di carattere e di stile con Berlusconi. Sono tutte cose che ho detto anche a lui. A Narciso tutto quello che non è specchio non piace“. Intervistato in esclusiva dalla Gazzetta dello Sport, Leonardo svela i retroscena del suo addio alla squadra rossonera, indicando nella figura ingombrante del presidente Berlusconi la motivazione principale.

“Non so perché parli tanto di me- aggiunge Leonardo- dentro di lui deve esserci qualcosa non a posto. Io non me ne sarei mai andato dopo 13 anni per ragioni tattiche. Anche perché il Milan oggi gioca come prima “.


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
2 Commentatori
più recenti più vecchi
Matt

Grande Leonardo…. Siamo tutti con te….Con la tua serietà, stile e cuore. Credo che la cosa più brutta sia insultare il lavoro di una persona che l’ha portato avanti con tutto l’impegno e cuore… Forse l’abitudine di scalzare gli avversari in politica è stata applicata anche a questo caso… Soprattutto dare le colpe a Leonardo è assurdo dopo che si è scelta una politica per far quadrare il bilancio. Tanto più che Leonardo non era un allenatore. Come si io chiamassi un falegname al posto dell’idraulico perché non ho abbastanza soldi e dopo avergli dato in mano una pinza e… Leggi il resto »


Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.