×

Lettera per Fabrizio Pregliasco con minacce di morte e un proiettile

"Il giorno prima avevo fatto un ulteriore aggiornamento alla Digos ed ora questo": lettera per Fabrizio Pregliasco con minacce di morte e un proiettile

Fabrizio Pregliasco

Una lettera per Fabrizio Pregliasco con dentro minacce di morte scritte ed un proiettile, il virologo milanese è da tempo nel mirino dei no vax e in questa circostanza criminale ci è finito perché è d’accordo sul vaccino ai bambini. Ha spiegato lo stesso Pregliasco a Fanpage: “La lettera di minaccia nei confronti miei e della mia famiglia è arrivata tramite posta, con tanto di francobollo“. 

Lettera e proiettile per Fabrizio Pregliasco

La lettera di minacce per il virologo dell’Università Statale di Milano è arivata ieri mattina, 3 marzo, con posta ordinaria. E in quanto a minacce da parte della galassia oltranzista no vax purtroppo Pregliasco, come altri suoi colleghi, è tristemente “recidivo”. In passato il virologo ha anche cercato un confronto sereno, diretto e costruttivo con le persone contrarie al vaccino Covid. Sull’episodio la Procura ha aperto un’indagine che sarebbe coordinata dal capo del pool dell’antiterrorismo milanese Alberto Nobili: la relativa delega di Pg per raccogliere elementi è stata affidata alla Digos della Polizia di Milano. 

Indagini di Procura antiterrorismo e Digos

Ha chiosato Pregliasco: “È la ‘pallottola sulla torta’, come si potrebbe dire. Perché il giorno prima avevo fatto un ulteriore aggiornamento alla Digos: avevo elencato una serie di minacce che mi erano arrivate negli ultimi giorni sul telefono e sui social. Minacce che si sono aggravate da dicembre in poi”. E poi: “Questa lettera è arrivata ieri in istituto quando io non c’ero: è arrivata con la poste normale, con tanto di francobollo”.

Contents.media
Ultima ora