×

Lettonia dichiara Russia Paese terrorista, Zakharova: neonazisti

Riga, 11 ago. (askanews) – Il parlamento della Lettonia ha dichiarato la Russia un “Paese sponsor del terrorismo” e ha approvato una mozione nel corso di una seduta per denunciare che le azioni di Mosca contro Kiev costituiscono un genocidio mirato contro il popolo ucraino.

Dura la replica del ministro degli Esteri russo Maria Zakharova “La Lettonia è guidata da una “xenofobia animalesca” e da una ideologia di stampo neonazista.

Intanto l’Estonia ha deciso di chiudere i propri confini per i cittadini russi muniti di visto per la zona Schengen, ha reso noto il ministro degli Esteri di Tallin, rilanciato dai siti locali e russi.

L’Estonia la Finlandia e la Lettonia, sono i tre Paesi sul Baltico che confinano con la Russia e fanno parte dell’Unione Europea. Le prese di posizione contro Mosca sono la risposta alla crescente tensione della zona in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora