×

L’ex capo dei servizi segreti Pollari indagato per corruzione

default featured image 3 1200x900 768x576
pollari nicolo 258x258

Napoli – Il generale Nicolò Pollari, ex capo del servizio segreto militare, è indagato in un’inchiesta a Napoli su rapporti tra ufficiali della Gdf e Achille D’Avanzo, immobiliarista napoletano. Il pm Henry John Woodcock ha firmato un decreto di perquisizione, eseguito dalla guardia di finanza, nella sua abitazione. Destinatari di analogo decreto generale Walter Cretella Lombardo, comandante della regione Gdf del Veneto, e dell’immobiliarista Achille D’Avanzo. Pollari è indagato per l’ipotesi di reato di corruzione.

Le indagini riguarderebbero presunte irregolarità sia nel fitto a Napoli di immobili destinati alla Gdf, a un prezzo ritenuto esorbitante, sia l’acquisto di immobili a Roma. Farebbe riferimento a quest’ultimo filone il coinvolgimento di Pollari, attualmente consigliere di Stato, e di Cretella Lombardo.

Contents.media
Ultima ora