> > Liberali: da venerdì a Milano 'Liberal Forum' per costruire ...

Liberali: da venerdì a Milano 'Liberal Forum' per costruire casa comune nel Terzo Polo

default featured image 3 1200x900

Milano, 30 nov.(Adnkronos) - Un 'decalogo politico di liberalismo' come base di partenza per raccogliere le diverse espressioni dei liberali italiani, oggi ancora senza una casa comune, attorno al Terzo Polo. E' la finalità generale del Milano Liberal Forum 2022 che si svolger&...

Milano, 30 nov.(Adnkronos) – Un 'decalogo politico di liberalismo' come base di partenza per raccogliere le diverse espressioni dei liberali italiani, oggi ancora senza una casa comune, attorno al Terzo Polo.

E' la finalità generale del Milano Liberal Forum 2022 che si svolgerà venerdì 2 e sabato 3 dicembre al centro congressi Fast, in piazzale Morandi 2, a Milano.

La due giorni, che aprirà i lavori venerdì pomeriggio dalle 14 alle 19, con tre sessioni che si svilupperanno in contemporanea, si concluderà sabato 3 dicembre con l’assemblea plenaria e la presentazione del 'decalogo politico di liberalismo'. Economia, ambiente e welfare saranno i focus della prima giornata su cui le tre sessioni di lavoro proveranno a elaborare una linea di sviluppo di cui saranno presentati i risultati nella giornata conclusiva di sabato: politiche economiche, politiche energetiche ed ambientali e welfare giovanile e politiche del lavoro.

Nella prima giornata, tra gli altri, interverranno l’ex ministra del Lavoro, Elsa Fornero, la deputata e vicepresidente di Azione, Giulia Pastorella e Alessia Cappello, assessora milanese allo Sviluppo economico e Politiche del lavoro di Italia Viva.

'Il ruolo dei liberali nell’attuale quadro politico italiano' è invece il focus della sessione plenaria di sabato 3 dicembre dalle 9.30 alle 13.30 che vedrà, tra gli altri interventi di esponenti del mondo liberale, quelli dell’europarlamentare Sandro Gozi e di Simona Viola, già presidente di +Europa, oggi nella segreteria politica del partito.

Liberal Forum si concluderà con l’assemblea costituente dell’Associazione, proponendosi da un lato di diffondere la cultura liberal-democratica e dall’altro di costruire una casa politica, allargata e accogliente, dove aggregare tutte le forze politiche, da quelle del liberalismo classico alle altre di ispirazione liberal-riformista, intorno al Terzo Polo.