×

Libia, rapiti ministri nel giorno del giuramento del nuovo governo

Libia, rapiti ministri. Nel giorno del giuramento del nuovo governo Hafez Gaddour e Salha Al Darawqui si sono ritrovati nel mezzo di un conflitto..

Rapiti due ministri in Libia

Libia, rapiti due ministri nel giorno dell’insediamento del nuovo governo. Il ministro degli Esteri Hafez Gaddour, ex ambasciatore libico in Italia, e quello dell’Educazione, Salha Al Darawqui si sono ritrovati nel mezzo di un conflitto a fuoco.

Libia, rapiti due ministri

I due ministri si trovavano a bordo di un’auto nel corso del loro trasferimento da Misurata a Tobruk, dove era prevista la cerimonia di giuramento del nuovo governo di Fathi Bashaga. Non sono ancora chiare le esatte dinamiche del rapimento.

I media libici spiegano che il convoglio di auto è finito al centro di un conflitto a fuoco intorno alle 7 di mattina di oggi, 3 marzo 2022, mentre lo spazio aereo libico risulta essere al momento chiuso.

Rapiti ministri in Libia: gruppo armato

Abaadnews ha dichiarato che un gruppo armato affiliato al premier libico Abdel Hamid Dbeibah avrebbe rapito i ministri e forse altre persone. Il presidente ha dichiarato in un video che non vuole cedere il potere al governo di Fathi Bashagha e che dargli fiducia da parte della Camera dei rappresentanti è una cospirazione. 

Libia, chiuso lo spazio aereo

Il governo uscente ha chiuso lo spazio aereo, scatenando le ire di Bashaga: “Abbiamo ricevuto informazioni che il precedente governo, il cui mandato è scaduto, si è approfittato dell’autorità, in quanto non esiste una legge per chiudere completamente lo spazio aereo libico”, ha dichiarato il nuovo candidato premier, “questa è una chiara violazione del diritto di movimento costituzionalmente garantito e un attacco alle autorità costituzionali e politiche, che impedisce loro di esercitare i propri doveri e di svolgere i propri compiti”.

Contents.media
Ultima ora