×

Libri: Premio Internazionale Flaiano di Letteratura a Michel Houellebecq

default featured image 3 1200x900 768x576

Pescara, 18 giu. – (Adnkronos) – Antonio Pennacchi con "La strada del mare" (Mondadori), Gianni Solla con "Tempesta madre" (Einaudi) e Mariapia Veladiano con "Adesso che sei qui" (Guanda): sono questi i tre finalisti della sezione di narrativa over 35 del Premio internazionale 'Ennio Flaiano'.

Lo ha deciso la giuria presieduta da Renato Minore e composta da Raffaele Manica, Donatella Di Pietrantonio, Raffaello Palumbo Mosca, Fabio Bacà e Maria Rosaria La Morgia. Il vincitore sarà scelto attraverso la votazione della giuria popolare dei cento lettori e la proclamazione avverrà il 3 luglio al Teatro Monumento 'Gabriele d'Annunzio' a Pescara. Il Premio Internazionale Flaiano di Letteratura 2021 va allo scrittore francese Michel Houellebecq per l'insieme della sua opera pubblicata in italiano da Bompiani e La nave di Teseo.

I Premi Speciale Flaiano di Letteratura 2021 vanno allo scrittore Claudio Piersanti per "Quel maledetto Vronskij" (Rizzoli) e al critico letterario Walter Pedullà per "Il pallone di stoffa. Memorie di un ottuagenario" (Rizzoli).

Nella sede della Bper Banca a Lanciano la presidente dei Premi Flaiano, Carla Tiboni, e Giuseppe Marco Litta, responsabile della Direzione Regionale Bper Banca Abruzzo-Molise, hanno annunciato anche i tre finslisti del Premio Flaiano-Bper Under 35.

Sono: Maddalena Fingerle con "Lingua madre" (Italo Svevo), Giorgia Tribuiani con "Blu" (Fazi Editore) e Alice Urciuolo con "Adorazione" (66tha2nd). Infine il 20° Premio Internazionale Flaiano di Italianistica – La Cultura italiana nel mondo va a Gaetana Marrone per "The Cinema of Francesco Rosi" (Istituto Italiano di Cultura – New York), a Jaana Vaahtera e Päivi Mehtonen per "Kansankielestä. De vulgari eloquentia" (Istituto Italiano di Cultura – Helsinki), e Alfonso Campisi per "Terres promises" (Istituto Italiano di Cultura – Tunisi).

Contents.media
Ultima ora