Antonella Clerici: ancora soldi per La Prova del Cuoco?
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Antonella Clerici: ancora soldi per La Prova del Cuoco?
Lifestyle

Antonella Clerici: ancora soldi per La Prova del Cuoco?

Stando ad alcune indiscrezioni Antonella Clerici continuerebbe a percepire 230mila euro per La Prova del Cuoco, anche se non lavora più al programma.

Scoppia lo scandalo compensi in Rai. Antonella Clerici continuerebbe infatti a percepire 230mila euro per La Prova del Cuoco, anche se in realtà non farebbe più il lavoro di consulente esperta e autrice di testi del programma ora diretto da Elisa Isoardi.

Antonella Clerici e il caso compensi

Qualche giorno fa Antonella Clerici ha postato una sua foto sorridente, mentre abbraccia Elisa Isoardi. Dopo il passaggio di testimone, l’ex conduttrice de La Prova del Cuoco ha più volte assicurato infatti di non aver nessun risentimento verso la fidanzata di Matteo Salvini. E questo forse non solo perché ipotizzava che senza lei alla guida il programma non avrebbe avuto lo stesso successo.

Finora infatti la conduzione di Elisa Isoardi a La Prova del Cuoco non convince il pubblico. Gli ascolti e lo share sono nettamente inferiori alla passata stazione, ma la nuova presentatrice non si preoccupa. Ci vuole tempo d’altronde prima che lo spettatore si abitui al nuovo ritmo e alle nuove rubriche introdotte quest’anno.

Antonella Clerici debutterà invece a breve con la nuova edizione di Portobello.

Nel frattempo, però, continuerebbe ad avere (non poche) soddisfazioni da La Prova del Cuoco. Stando a quanto sostiene Tiscali News, la conduttrice 54enne continuerebbe infatti a percepire un lauto compenso dalla Rai per un ruolo che in realtà non svolgerebbe più da tempo. La Clerici figurerebbe infatti ancora come consulente esperta e autrice di testi per la sua “attività di impostazione e preparazione” de La Prova del Cuoco. Per questo lavoro, Antonellina si poterebbe a casa uno stipendio di circa 230mila euro. Finora nessun commento dalla diretta interessata né da viale Mazzini.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche