Valerio Scanu-Maria De Filippi: la frecciata sulle querele
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Valerio Scanu-Maria De Filippi: la frecciata sulle querele
Lifestyle

Valerio Scanu-Maria De Filippi: la frecciata sulle querele

scanu de filippi
scanu de filippi

Durante una recente conferenza stampa, Valerio Scanu ha alluso anche a Maria De Filippi senza però mai citarla esplicitamente

Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo album Dieci, Valerio Scanu ha anche parlato di Maria De Filippi, senza però mai citarla in maniera esplicita. L’occasione è stata dalla giornalista Elvira Serra del Corriere della Sera, quando ha domandato al cantante sardo di lasciare un commento sulla sua esperienza a Tale e Quale Show, conclusasi con la vittoria del torneo televisivo.

“Mi sono molto divertito durante il programma. Sono sempre stato portato a fare imitazioni, sin dalle scuole superiori, quando imitavo i professori. Lì, da Conti, ho imitato uomini virgola donne. Stavo per dire ‘uomini e donne’ ma devo stare attento: come dico mezza parola mi querelano”.

Scanu-De Filippi: perché il litigio?

Il motivo del presunto screzio discussione tra Valerio Scanu e Maria De Filippi risalirebbe a qualche anno fa. Allora il cantante si è arrabbiato con la signora di Mediaset per non essere stato invitato al Serale di Amici dopo aver partecipato al Festival di Sanremo.

L’anno scorso, poi, Scanu ha dichiarato di essere stato persino diffidato dal parlare della trasmissione.

La reazione di Maria

Maria De Filippi ha commentato con un secco “no comment” la possibile querela di Scanu. La conduttrice non ha voluto ulteriormente sprecare parole su questa delicata situazione.

Valerio Scanu e il nuovo album

Si intitola Dieci, come il numero dei brani inediti che lo compongono. Ma soprattutto il titolo si riferisce agli anni della sua carriera, iniziata nel 2008 proprio con la partecipazione ad “Amici”. Valerio Scanu ha dunque presentato il suo nuovo lavoro, dove l’artista ha chiesto ad alcuni amici del mondo della musica di scrivere dei brani per lui, con l’unica indicazione di questo appuntamento con il decennale. “Desideravo si sentissero liberi di esprimersi e raccontarmi senza vincoli e congetture, stereotipi o accordi editoriali”. In questo modo è nato Dieci, un disco che parla essenzialmente d’amore.

“Amore declinato in tante forme differenti. Amore inteso anche come modo con cui ci rapportiamo con noi stessi, con gli altri e con tutto ciò che ci circonda.

In fondo il bilancio di questi dieci anni. Altro non è che la somma delle esperienze fatte: le scelte, gli amici, gli amori, la famiglia, gli incontri”. Il nuovo lavoro di Valerio si apre con Ed io, brano scritto da Tony Maiello e Simonetta Spiri. In esso si immagina un dialogo tra uomo e Dio in un momento di debolezza. “Questo è anche il brano che ha fatto da apripista al disco. Il primo a essere stato prodotto e il primo a essere uscito”, spiega Scanu.

In Inciampando dentro un’anima, invece, Valerio è tornato a collaborare con Pierdavide Carone, che nel 2010 scrisse per lui Per tutte le volte che portandolo alla vittoria di Sanremo. Qui Carone narra l’incontro tra due anime che si scambiano la pelle, analizzando ogni emozione, dalla felicità alla tristezza, dal coraggio alla paura, dalla forza alla debolezza, “fino a capire che si è vivi davvero”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche