Ornella Vanoni: dichiarazioni osé sulla sua vita intima
Lifestyle

Ornella Vanoni: dichiarazioni osé sulla sua vita intima

Ornella Vanoni
Ornella Vanoni

Ornella Vanoni è stata intervistata da Diego Dalla Palma a Uniche su Rai Premium: qui ha parlato apertamente della sua vita intima

Intervistata da Diego Dalla Palma a Uniche su Rai Premium, la mitica Ornella Vanoni ha ribadito la sua immensa grandiosità di donna e di artista. Alla domanda di Diego su come vive il sesso a questa età, Ornella ha infatti risposto senza mezzi termini. “Non credo che a 83 anni una abbia questa smania… No? È un po’ morta lei, la farfallina. Morta. Non canta. Non canta più, non vuole più, non vuole più”.

Ornella Vanoni: confessioni private

Ornella Vanoni era stata la protagonista qualche mese fa dell’ultima puntata di stagione de L’Intervista di Maurizio Costanzo. In quell’occasione, tra aneddoti, vita privata, carriera e racconti, Ornella Vanoni aveva letteralmente aperto il suo cuore al pubblico. Nel corso della lunga intervista con Costanzo non potevano mancare riferimenti alla storia d’amore con Gino Paoli. “Lui è un gatto. Non lo vedevo per tre giorni, poi scendevo ed era seduto sui gradini del portone”.

Dopo aver rotto il ghiaccio, Maurizio Costanzo aveva iniziato a porre alla Vanoni delle domande un po’ più scomode.

Alla cantante era dunque stato chiesto perché i due non abbiano avuto un figlio insieme. “Il suo primo figlio era il mio, poi l’ho perso”. “Che hai pensato la sera dell’11 luglio del 1963, quando hai saputo che Gino ha tentato il suicidio sparandosi un colpo di pistola al cuore?”. “Non ho pensato a niente, perché non ne sapevo esattamente i motivi. Mi ricordo che sono andata a trovarlo di notte, lui era pieno di ossigeno… Sono entrata e lui continuava a ridere, mi guardava e mi tirava i capelli”.

Dopo aver parlato di Gino Paoli, della sua carriera e dell’amore incondizionato per i nipoti, Ornella Vanoni non si era tirata indietro nemmeno quando Costanzo aveva riaperto vecchie ferite. Come quella di un aborto avuto dalla cantante in età giovanile. “So che c’è stato un dolore nella tua vita quando tu hai deciso di abortire. Eri molto giovane”.

Una Vanoni visibilmente emozionata aveva dunque spiegato: “Non è che ho deciso. Stavo con questo ragazzo svizzero, sono rimasta incinta e lui il bambino non lo voleva. Ero molto insicura e ho abortito, ma non avrei voluto farlo”. In questo modo Ornella Vanoni ha mostrato un altro lato del suo carattere, che avrà sicuramente ha fatto emozionare il pubblico.

Ornella Vanoni e la libertà sessuale

In un’altra recente intervista al settimanale “Gioia”, la stessa Vanoni aveva raccontato: “Dal ’68 in poi, facciamo ’70, perché in Italia è arrivata in ritardo, c’è stata non la libertà sessuale, ma la libertà di parola. Le donne hanno iniziato a parlare e questo ha distrutto gli uomini. Adesso dicono tutti che le donne sono straordinarie… Ma alcune donne sono straordinarie, alcune no”. Emancipata già prima del 1968, tuttavia, Ornella spiegava così questa sua esuberanza: “Ho incontrato Strehler. Mi sono iscritta alla scuola del Piccolo, lui si è innamorato di me, una ragazza di 23 anni che aveva letto un libro sì e no.

Io la parola genio la uso molto poco, ma lui era veramente un genio. Io stavo sempre zitta vicino a lui, ho iniziato a parlare dopo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche