Barbara D'Urso a Scherzi a parte: Mediaset censura il video
Barbara D’Urso a Scherzi a parte: Mediaset censura il video
Lifestyle

Barbara D’Urso a Scherzi a parte: Mediaset censura il video

Barbara D'Urso, scherzi a parte censura il suo video
Barbara D'Urso a scherzi a parte

"Scherzi a parte" raggiunge il picco di ascolti con lo scherzo a Barbara D'Urso. L'indomani Mediaset ha cancellato ogni traccia del video dal web.

Venerdì 9 novembre è tornato in onda su Canale Cinque Scherzi a parte, l’amato programma di scherzi a personaggi del mondo dello spettacolo. A condurre c’era Paolo Bonolis, che ha portato il programma a raggiungere quasi quattro milioni di ascolti. Il picco si è però registrato a 5.6 milioni di ascolti, quando è andato in onda lo scherzo organizzato dalla produzione ai danni di una vera star di Canale Cinque: Barbara D’Urso. All’indomani del programma, Mediaset ha però cancellato ogni traccia del video dalle proprie piattaforme, come se non fosse mai andato in onda. Sembra che, dietro a questa scelta, ci sia una motivazione di privacy non trascurabile.

Video della D’Urso censurato: i motivi

La produzione di Scherzi a parte si è accordata con il figlio di Barbara D’Urso, Emanuele Berardi, per fingere che il giovane avesse affittato la casa della conduttrice per una sera a sua insaputa. Lo scherzo, che ha fatto alzare vertiginosamente gli ascolti del programma, non è però rintracciabile sul web.

Sembra che questa scelta sia dovuta al fatto che, durante lo scherzo, in alcune riprese si possano leggere chiaramente i dati personali di Emanuele Berardi e l’indirizzo esatto della casa a Capalbio di Barbara D’Urso. Durante lo scherzo infatti Emanuele Berardi mostra una denuncia in cui si leggono tutti i suoi dati personali, numero di cellulare compreso.

Si può però presumere che, per chi si fosse perso la diretta del programma e volesse comunque vedere lo scherzo di cui Barbara D’Urso è stata protagonista, debba semplicemente aspettare un po’ di tempo. Si pensa infatti che la produzione stia provvedendo a censurare le riprese in cui sono visibili i dati sensibili del figlio di Barbara D’Urso e di Barbara D’Urso stessa, in modo da poter poi caricare il video dello scherzo per i fan.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fassi Cyclette Fassi FB 200
229 €
469 € -51 %
Compra ora
Trunki Valigia cavalcabile per Bambini - Tipu Tiger
49 €
75 € -35 %
Compra ora
Meda Pharma Spa Saugella Detergente Solido Ph 3,5 100g
3.83 €
4.5 € -15 %
Compra ora
Marta Lodola
Marta Lodola 544 Articoli
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.